Goditi l'estate con la promozione Family&Friends del Regionale!

Viaggia in compagnia con uno sconto del 20%

Scopri la promozione Family&Friends del Regionale, ideale per gruppi da 3 a 6 persone, con uno sconto del 20% fino al 29 settembre 2024. Approfittane subito e rendi la tua estate indimenticabile con Family&Friends.

Esplora mare, montagna, ciclovie e borghi con le idee del nostro blog In Viaggio.

Viaggia sui treni regionali Trenitalia

I treni regionali Trenitalia costituiscono un'importante rete di trasporto ferroviario che copre le diverse regioni italiane. Identificati dalla sigla "R" (Regionale) o "RV" (Regionale Veloce), questi treni forniscono un servizio essenziale per i viaggiatori che desiderano spostarsi tra città, paesi e località all'interno di una determinata regione o tra regioni limitrofe. treni regionali, insomma, offrono un'opzione di viaggio pratica, accessibile, economica ed efficiente per le persone che desiderano esplorare le bellezze dell'Italia.

Il costo dei biglietti per i treni regionali è generalmente più conveniente rispetto ai treni ad alta velocità, come Frecce o Italo, rendendoli una scelta popolare fra i pendolari e i viaggiatori a budget limitato, come giovani e studenti.

I regionali raggiungono mediamente una velocità massima di 100 km/h e così permettono ai passeggeri di ammirare i paesaggi fuori dal finestrino durante il viaggio, creando un'esperienza di viaggio più autentica e locale.

La rete dei treni regionali Trenitalia copre una vasta gamma di destinazioni all'interno di ciascuna regione italiana, facilitando gli spostamenti tra le principali città e i luoghi di interesse turistico. E allora viaggia con i treni regionali alla scoperta dell’Italia!

Scopri come acquistare i biglietti dei treni regionali onlineviaggiare su un treno regionale veloceutilizzare il biglietto elettronico sui treni regionali.

 

Ciò che ti offre un viaggio con i treni regionali

  • Fitta rete di collegamenti
  • Partenza dei treni a intervalli regolari
  • Collegamenti scorrevoli con le coincidenze dei treni a lunga e a breve percorrenza
  • Soluzione più pratica e economica
  • Viaggi flessibili senza prenotazione
  • Collegamenti anche con le località più appartate

Acquista ora

Trenitalia: orari treni regionali

Gli orari dei treni regionali Trenitalia sono super comodi!

Le partenze sono frequenti e variano a seconda delle diverse regioni italiane. Quando viaggi a bordo dei treni regionali, puoi pianificare i tuoi spostamenti senza problemi. Con l'aiuto del sito e dell'app Trainline, infatti, puoi trovare tutte le partenze in tempo reale e prenotare il treno perfetto che parte proprio quando ti fa comodo.

Quindi, prepara le valigie e parti alla scoperta dell'Italia con facilità, senza stress e senza spendere troppo!

Vuoi sapere le novità dell'orario estivo? 

I regionali ti portano direttamente a visitare alcuni posti ideali per una vacanza estiva. Per esempio, se sogni vacanze tra i pittoreschi borghi del Belpaese, Trenitalia Regionale ti porta nei Borghi più Belli d’Italia! Grazie alla collaborazione con questa rete, puoi esplorare oltre 40 borghi incantevoli viaggiando comodamente in treno.

I servizi Link

Con Argentario Link, Porto Venere Link e Lerici Link, esplora le gemme nascoste della Toscana e della Liguria. Senigallia Beach Link ti porta alla famosa spiaggia di velluto di Senigallia, mentre Policastro Link ti fa scoprire il bellissimo Golfo di Policastro in Campania, con tappe a Villammare, Capitello, Policastro Mare e Scario. Non perderti la costa della Calabria con la Tonnara di Palmi e le splendide spiagge del Salento con Otranto Link e Porto Cesareo Link. Viaggia in treno e bus in un'unica soluzione per un'avventura senza pensieri!

I servizi Line

Con il Magna Grecia Line raggiungi le acque cristalline di Scansano Jonico, le spiagge premiate di Nova Siri e il fascino storico di Metaponto, con fermate a Policoro, Tursi e Rotondella. Goditi una vacanza tra mare e cultura, tutto a portata di treno!

E infine...

Grande novità dell'estate 2024: Trenitalia e Grimaldi Lines uniscono le forze! Ora puoi raggiungere le splendide località della Sicilia e della Sardegna acquistando un unico biglietto treno + nave. 

Biglietto Treno Regionale

Cerchi informazioni sulla validità del tuo biglietto del treno regionale? Vuoi sapere come convalidare correttamente il tuo biglietto? Qui troverai tutte le info alle tue domande!

Quando sali a bordo di un treno, assicurati di avere un biglietto valido per il viaggio e di averlo convalidato. Di solito, puoi acquistare o convalidare i biglietti cartacei anche a bordo del treno, ma ricorda che potrebbe esserci una maggiorazione e devi avvisare il capotreno quando sali. Per evitare di dover pagare ulteriori supplementi, allora, compra su Trainline e viaggia con il tuo biglietto elettronico in tutta comodità!

Attenzione: se durante il viaggio o all'arrivo ti ritrovi senza i giusti titoli di viaggio o mostri dei biglietti scaduti, dovrai pagare il prezzo pieno più una sanzione di 200 €, a meno che non ci siano diverse disposizioni regionali. Se, invece, paghi entro 15 giorni dalla notifica, l'importo si riduce a 100 €. Oppure, se paghi subito al personale del treno, la sanzione scende a 50 €. Lo stesso vale se hai un biglietto regionale online ma non hai un valido documento d'identità da mostrare.

Se hai un biglietto che non è valido per quel treno o servizio specifico (magari hai sbagliato categoria o stai viaggiando su un percorso diverso), dovrai pagare la differenza a prezzo pieno e una sovrattassa di 8 €.

Tieni a mente che, salvo eccezioni regionali, puoi chiedere al capotreno, al momento della salita, di acquistare o convalidare il biglietto senza dover pagare alcuna maggiorazione. Ecco in quali casi:

  • Quando parti da stazioni senza servizio di biglietteria o con le macchinette rotte
  • Se sei un titolare di Concessione III (persone non vedenti) che viaggia sui treni regionali
  • Se hai un biglietto da convalidare e non ci sono validatrici funzionanti nella stazione
  • Se non trovi posto in seconda classe e stai viaggiano nella classe superiore

Biglietto treno regionale: validità

  • I biglietti cartacei possono essere utilizzati entro le ore 23:59 del giorno riportato sul biglietto stesso. La validità oraria decorre dal momento della convalida del biglietto.
  • Per viaggiare, il Biglietto Digitale Regionaledeve essere validato, attraverso la funzione di check-in, disponibile dal momento dell'acquisto fino all’ora di partenza programmata del treno selezionato all’atto dell’acquisto. Leggi la nostra guida su come fare il check-in online. Se non hai ancora effettuato il Check in, fino alle 23:59 del giorno precedente il viaggio puoi fare un numero illimitato di cambi di data e ora. Il giorno del tuo viaggio, puoi effettuare un numero illimitato di cambi ora se non hai ancora effettuato il check-in. Una volta effettuato il check in, le modifiche e il rimborso non sono più consentiti.

I bambini pagano il treno regionale?

Regole generali valide su tutti i treni regionali tranne nelle regioni Lombardia, Campania, Abruzzo, Sardegna, Puglia e nelle province autonome di Trento e Bolzano:

  • Viaggio gratis: bambini fino ai 4 anni non compiuti (che non occupino un posto a sedere) accompagnati da un adulto.
  • Sconto 50%: bambini da 4 a 12 anni non compiuti.
  • Prezzo intero: passeggeri oltre i 12 anni.

Di seguito, invece, le regole per i bambini a bordo in vigore nelle regioni che fanno eccezione:

  • Abruzzo: i bambini viaggiano gratis se sotto un metro di altezza, accompagnati da un adulto e se non occupano un posto a sedere.
  • Bolzano: viaggiano gratis i bambini sotto i 6 anni nonché i bambini residenti nella Provincia di BZ che abbiano compiuto i 6 anni ma che non frequentino ancora la scuola dell'obbligo, sempre accompagnati da un adulto pagante e purché non occupino un posto a sedere.
  • Campania: viaggiano gratis i bambini sotto i 6 anni, sempre accompagnati da un adulto pagante e a patto che non occupino un posto a sedere. Pagano il prezzo intero i passeggeri oltre i 6 anni.
  • Lombardia: viaggiano gratis i bambini fino ai 4 anni non compiuti accompagnati da un adulto e che non occupano un posto a sedere. Godono dello sconto -50% i passeggeri da 4 a 14 anni non compiuti; pagano il prezzo intero i viaggiatori oltre i 14 anni.
  • Puglia: viaggiano gratis i bambini fino a dieci anni non compiuti accompagnati da persona adulta dotata di regolare titolo di viaggio; a partire dai dieci anni compiuti non sono previste gratuità e riduzioni in relazione all’età.
  • Sardegna: viaggiano gratis i bambini sotto i 6 anni, se accompagnati da un adulto munito di valido titolo di viaggio, (purché in possesso di documento comprovante l'età nei casi di dubbia evidenza). L'accompagnatore di più bambini sotto i 6 anni deve acquistare un titolo di viaggio alla tariffa competente intera ogni due bambini che porta con sè (per esempio, un adulto viaggia con 4 bambini, avrà bisogno di 2 biglietti interi).
  • Trento: viaggiano gratis i bambini sotto i 6 anni accompagnati da un adulto pagante (o possessore di biglietti gratuiti e tessere di libera circolazione) e con diritto al posto a sedere, con un massimo di 5 minori di 6 anni per ogni accompagnatore adulto.

Ci sono, poi, alcune tariffe paricolari:

  • Nel Lazio, i bambini fino a quattro anni non ancora compiuti viaggiano gratuitamente verso l'aeroporto di Fiumicino purché siano accompagnati da un adulto munito di valido titolo di viaggio. Verso la stessa destinazione, i ragazzi di età compresa fra i 4 anni e i 12 anni non compiuti viaggiano gratuitamente purché accompagnati da un adulto munito di valido titolo di viaggio (in tal caso è possibile una gratuità ragazzo per ogni adulto pagante).
  • In Sicilia, sui regionali verso l'aeroporto Palermo i bambini fino a quattro anni non ancora compiuti viaggiano gratuitamente purché siano accompagnati da un adulto munito di valido titolo di viaggio; dai 4 anni ai 12 anni non compiuti pagano 3 € dall'area di Palermo alla stazione di Punta Raisi, o un supplemento di 1,50 € da una qualsiasi stazione esterna all'area di Palermo alla stazione di Punta Raisi.
  • Si applica la tariffa 14 aree urbane/metropolitane nelle città di Bari, Roma, Venezia, Palermo e Torino. E ove vige la Tariffa 14 Area urbana, non si applica la riduzione ragazzi.

Durata e convalida del biglietto del treno regionale

  • Per rendere valido il tuo biglietto, devi fare il check-in prima della partenza programmata del tuo treno. Scopri come funziona il check-in sui treni regionali.
  • Fino alle 23:59 del giorno precedente il viaggio puoi fare un numero illimitato di cambi di data e ora. Il giorno del tuo viaggio puoi fare un numero illimitato di cambi ora se non fatto il check-in.

Posso cambiare il biglietto Trenitalia regionale?

Se per caso hai cambiato idea e non vuoi più partire con il treno nazionale che hai prenotato, niente panico! Hai la possibilità di modificare la data e l'orario di partenza del tuo biglietto, mantenendo la stessa categoria di treno o servizio che hai acquistato inizialmente.

Quando decidi di fare la nuova prenotazione, devi pianificare un viaggio da effettuarsi entro sei mesi dalla data in cui hai richiesto il cambio. In questo modo, hai tutto il tempo necessario per decidere.

Cani in treno regionale

  • Puoi trasportare gratuitamente cani di piccola taglia, gatti ed altri piccoli animali domestici da compagnia, in prima e in seconda classe. Devi custodire il tuo animale nell’apposito trasportino di dimensioni massime 70x30x50 cm e non causare lesioni o danni ai viaggiatori o alle vetture. C'è il limite massimo di un kennel per ciascun passeggero.
  • Puoi trasportare un (uno solo) cane di qualsiasi taglia (al di fuori del contenitore) se tenuto al guinzaglio e munito di museruola, in prima e in seconda classe. Per il trasporto del cane devi acquistare, contestualmente al tuo biglietto (di qualsiasi tipologia), un biglietto di seconda classe al prezzo Base previsto per il treno utilizzato ridotto del 50%, anche per i viaggi in prima classe.

Portare bici in treno regionale

  • Su tutti i treni regionali, anche quelli senza un pittogramma specifico, è consentito il trasporto gratuito di una bicicletta pieghevole, purché sia correttamente chiusa, per ogni passeggero. La bici può essere portata anche senza bisogno di una sacca, ma le sue dimensioni non devono superare 120x80x45 cm, e non deve causare pericolo o disagio agli altri viaggiatori. È consentito anche il trasporto a bordo di monopattini, hoverboard e monowheel.
  • Sui treni regionali contrassegnati da un apposito pittogramma, puoi portare con te una bicicletta montata, ma solo se ci sono posti disponibili. Per farlo, devi acquistare un supplemento bici che è valido fino alle ore 23:59 del giorno indicato sul biglietto oppure, in alternativa, puoi acquistare un altro biglietto di corsa semplice di seconda classe.

È importante sottolineare che il personale di bordo ha il potere di vietare il trasporto delle biciclette a bordo del treno se ritiene che possa compromettere la qualità del servizio ferroviario.

Ricorda che le postazioni bici sono dotate di punto di ricarica per le bici a pedalata assistita e / o monopattini elettrici. Comodo, vero?

Treno Regionale Veloce

Il treno regionale veloce è una categoria di servizio dei treni assegnata, in genere, ai treni che svolgono servizi tra due regioni adiacenti. É possibile, anche se meno frequente, che venga assegnata la categoria di regionale veloce (indicato dalla sigla ) anche a treni che operano all’interno della stessa regione, ma effettuano meno fermate dei treni regionali che percorrono la stessa tratta, riducendo di conseguenza il tempo di percorrenza.

Sono treni regionali veloci, per esempi, i servizi aeroportuali che collegano Milano e Malpensa, e Roma e Fiumicino: stiamo parlando del Malpensa Express e del Leonardo Express.

La prima classe sul treno regionale veloce

Sui treni regionali veloci è disponibile l’opzione prima classe, ma non è possibile prenotare posti individuali.

Altri treni regionali per gli aeroporti

✈ Oltre agli aeroporti di Malpensa e Fiumicino, anche l’aeroporto di Torino Caselle è raggiungibile comodamente con il network del Regionale. La nuova linea di Torino, con i treni del servizio ferroviario metropolitano, ti porta anche alla Venaria Reale e all’Allianz Stadium.

Raggiungi Agrigento direttamente dall’aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino grazie al nuovo collegamento diretto. Quattro nuovi treni che uniranno ogni giorno le due stazioni. E grazie al servizio intermodale Agrigento Valle dei Templi, puoi anche arrivare facilmente e comodamente alla splendida Valle dei Templi!

In caso di sciopero dei treni regionali

Durante le giornate di sciopero, Trenitalia garantisce un servizio minimo di trasporto, stabilito in seguito a accordi con le Organizzazioni sindacali e approvato dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990.

Tuttavia, poiché potrebbero verificarsi variazioni impreviste durante lo sciopero (come modifiche agli itinerari dei treni a lunga percorrenza), è fondamentale prestare grande attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dai mezzi d'informazione.

Se un treno è già in viaggio quando lo sciopero inizia, comunque raggiungerà la destinazione finale se questa è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dello sciopero. Superato questo periodo, i treni potrebbero fermarsi in stazioni precedenti alla destinazione finale.

❕ Per quanto riguarda il trasporto regionale, esistono i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06 alle ore 09 e dalle ore 18 alle ore 211 dei giorni feriali).

In caso di sciopero, consulta la nostra pagina dedicata, che aggiorniamo con tutte le informazioni più utili.

Come funziona il rimborso del treno regionale

Se decidi di annullare il viaggio, puoi chiedere il rimborso del biglietto fino alle ore 23:59 del giorno precedente a quello indicato sul biglietto. Tuttavia, verrà trattenuto il 20% dell'importo, salvo diverse disposizioni previste dalle tariffe specifiche.

Se il tuo biglietto è di tipo BER (biglietto elettronico regionale) e hai un account Trainline, puoi richiedere il rimborso dei tuoi biglietti recandoti nella sezione "Le mie prenotazioni" sul nostro sito web o tramite la sezione "I miei biglietti" sulla nostra app. Dopo aver richiesto il rimborso, riceverai un'e-mail di conferma con l'importo rimborsato.

Se, invece, hai acquistato con noi come ospite, senza account, puoi annullare e richiedere il rimborso dei tuoi biglietti direttamente dalla tua e-mail di conferma. Dovrai selezionare "Gestisci la tua prenotazione" direttamente dall’email di conferma ricevuta dopo aver effettuato l’acquisto, così avrai accesso alla tua prenotazione e potrai annullare e richiedere il rimborso dei tuoi biglietti.

Treno regionale: l'interno di Pop e Rock

Migliore qualità e performance, ecosostenibilità e comfort: la garanzia di Trenitalia sono i treni regionali Rock e Pop, perfetti per muoverti in tutta Italia ad alta e media capacità.

Treni regionali Rock

Si tratta di convogli regionali costruiti da Hitachi Rail Italy per Trenitalia. Sono treni per pendolari con prestazioni simili a quelle di una metropolitana: possono, infatti, raggiungere i 160 km/h e ospitare fino a 1400 persone.

La tecnologia utilizzata per la loro costruzione garantisce un risparmio energetico del 30% e una riciclabilità pari al 97%, oltre alle funzionalità Green Drive e Smart Parking che permettono di ridurre il consumo di energia.

Le sedute sono pensate per garantire il massimo comfort, con maggiore spazio per le gambe, ci sono ampi finestrini. Non manca un sistema di sorveglianza a circuito chiuso con telecamere dedicate su tutte le porte d'accesso.

Si tratta di treni ad alta capacità dotati di:

  • 600 posti riservati
  • Rastrelliera per biciclette
  • Ripiano porta bagagli
  • Prese di corrente elettriche e USB
  • Sensori di qualità dell’aria per l’ottimizzazione della climatizzazione
  • Ampio utilizzo di materiali ecosostenibili per gli interni

 

Treni regionali Pop

I treni regionali Pop costruiti da Alstom per Trenitalia sono convogli elettrici, monopiano e in grado di raggiungere un'accelerazione di 1 m/s2.

I treni possono ospitare fino a 530 passeggeri: le carrozze sono più spaziose, con sedute dotate di prese di corrente per alimentare i dispositivi mobili, livelli di vibrazioni ridotti al minimo e migliore isolamento termico.

Il sistema di informazione a bordo prevede monitor per garantire una migliore lettura delle informazioni di viaggio a bordo.

Tutti i treni Pop sono riciclabili per il 96% e consumano il 30% di energia in meno rispetto ai veicoli della precedente generazione e dispongono di una modalità ECO che può essere attivata quando necessario.

Sui treni sono presenti:

  • 305 posti riservati
  • Rastrelliere per biciclette
  • Prese di corrente elettriche e USB
  • Portabagagli

Blues: il treno regionale ibrido Trenitalia

sostenibilità ambientale

Se paragonati ai precedenti treni diesel, i convogli Blues rappresentano un salto tecnologico in termini di versatilità di utilizzo e soprattutto di sostenibilità ambientale.

I treni Blues dispongono di una doppia tipologia di alimentazione, diesel ed elettrica con pantografo, che garantisce una totale versatilità di utilizzo garantendo sia la circolazione su linee non elettrificate che l’utilizzo dell’alimentazione elettrica.

Dal punto di vista della sostenibilità ambientale, il passo in avanti tecnologico garantito dai treni Blues è in linea con l’evoluzione della tecnologia già sviluppata in ambito automobilistico e ciò permette di classificare i convogli come HMU - Hybrid Multiple Unit, in quanto capaci di garantire 3 diverse modalità di trazione:

  • Alimentazione da generatore diesel;
  • Alimentazione da catenaria (elettrica);
  • Alimentazione da batterie di potenza.

La possibilità di alimentare il convoglio tramite le batterie di potenza consente di abbattere consistentemente l’impatto ambientale del treno per quanto riguarda i consumi di carburante e le emissioni acustiche e inquinanti, in modo da massimizzare la sostenibilità del viaggio, soprattutto per quanto riguarda gli ambiti urbani.

In modalità HMU, in fase di frenatura avviene il recupero dell’energia che permette di ricaricare le batterie, realizzando quindi la funzione ibrida che permette consistenti risparmi in termini di emissioni di CO2.

  • Utilizzo di leghe leggere al fine di ridurre il peso;
  • Impiego di componenti ad alta efficienza;
  • Illuminazione a LED;
  • Selezione di materiali sostenibili;
  • Implementazione di funzioni specifiche per il risparmio energetico come il green drive, il parking a basso consumo e il platform mode (utilizzo batterie fino a 2km in ingresso e uscita da stazioni + 15min di sosta a batteria + Start&Stop)
  • Riciclabilità al 95%;
  • Consumi energetici inferiore del 30% rispetto a treni precedenti.

Offerte treni regionali

Scopri come risparmiare quando viaggi sui treni regionali Trenitalia.

Accumula punti con il programma X-GO!

Lo sai che puoi accumulare punti e avere diritto a sconti quando viaggi sui treni Regionali? Iscriviti a X-GO!

X-GO è il programma riservato ai clienti Trenitalia che viaggiano con i treni Regionali e Intercity (Giorno e Notte). Il codice è lo stesso di CartaFRECCIA, pertanto se sei già registrato non ne riceverai un secondo, ma devi comunque completare l'iscrizione a X-GO.

Con X-GO accumuli punti e li trasformi in Cashback immediato da spendere sui tuoi prossimi viaggi!

Ti bastano solamente 10 punti per avere uno sconto immediato di 3 € sui treni Regionali e Intercity.

Scopri come funziona X-GO leggendo la nostra pagina dedicata.

Cosa visitare con i treni regionali in Italia

Le Cinque Terre con il Cinque terre Express

Il treno regionale ligure 5 Terre Express ti permette di raggiungere le principali destinazioni del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Con Cinque Terre Express puoi viaggiare da Levanto a La Spezia a tariffa fissa durante tutta la stagione turistica e raggiungere i borghi di Monterosso, Corniglia, Vernazza, Manarola e Riomaggiore in totale relax. Trenitalia offre fino a 99 treni al giorno, 7 giorni su 7, ogni 15 minutiViaggia alla scoperta del Parco delle Cinque Terre, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e raggiungi con facilità le spiagge più belle della regione senza preoccuparti del traffico o dei parcheggi. 

Scopri Pompei e la Costiera Amalfitana

Famosi in tutto il mondo, gli scavi di Pompei ed Ercolano rappresentano una testimonianza unica di una struttura sociale rimasta quasi interamente intatta per due millenni, nonostante la devastante eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Da queste città puoi facilmente raggiungere il Vesuvio, che si trova all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio, e arrivare in cima al cratere per godere di un panorama mozzafiato sul Golfo di Napoli. Conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza naturalistica e le sue spiagge meravigliose, la Costiera Amalfitana è formata da una serie di paesi che si diramano da Amalfi, il nucleo centrale della costa. Il simbolo della città è il Duomo di Sant’Andrea, in stile arabo-normanno, preceduto da una monumentale scalinata di 62 gradini.

Scopri il lago di Garda

Il Lago di Garda è facilmente raggiungibile in treno dalle principali città del nord Italia, in particolare da Verona, Milano e Venezia, grazie anche alla nuova linea ad alta velocità servita da Frecciarossa e Italo. Le stazioni ferroviarie principali sono tre: le stazioni di Desenzano del Garda/Sirmione e Peschiera del Garda sono collocate sulla sponda sud del lago sulla trafficata linea Milano – Venezia, mentre la stazione di Rovereto si trova in prossimità della sponda nord, a circa 18 km dal lago.

Domande frequenti

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 172.000 viaggi al giorno.