TrenitaliaItaloThello
Il miglior prezzo per il tuo viaggio

Compara e acquista i tuoi biglietti del treno e del pullman per viaggiare con più di 200 compagnie, tra cui Trenitalia, Italo e Flixbus.

Ottieni i tuoi punti e sconti

Accettiamo CartaFreccia, Italo Più e le principali carte sconto e fedeltà.

Facile da prenotare e gestire

Cerca, acquista, modifica o annulla i tuoi biglietti in un istante.

Paga in sicurezza

Paga con PostePay, Paypal, Apple Pay, Visa, Amex e tutte le carte di credito internazionali.

Stazioni principali Palermo CentralePalermo Notarbartolo
Compagnie Ferroviarie Trenitalia
Aeroporti Aeroporto Palermo
Trasporto pubblico Metropolitana, autobus urbani, tram
Offerte biglietti per Palermo

Trenitalia offerte

 

Fondata dai Fenici, conquistata prima dai Romani, poi dai Vandali e dai Saraceni, Palermo è una città millenaria che ha rappresentato un importante crocevia nella storia dei popoli del Mediterraneo. Prendendo un treno per Palermo avrete la possibilità di vistare le innumerevoli attrazioni storiche di questa città riconosciuta come Patrimonio dell’umanità UNESCO nel 2015. Situato nella zona florida della Conca d’oro, tra le acque dl Mediterraneo e i picchi calcarei del Monte Pellegrino, il capoluogo della Sicilia è stato eletto come Capitale italiana della cultura per l’anno 2018. Con monumenti come il Palazzo dei Normanni o la chiesa di San Cataldo, Palermo è il luogo ideale per una vacanza all’insegna dell’arte, delle tradizioni e della buona cucina. 

Visitare Palermo

La stazione di Palermo Centrale, si trova nel cuore del centro storico, a poca distanza da Corso di Mille, Via Roma e Via Maqueda, arterie centrali del traffico cittadino. Oltre a collegare il capoluogo siciliano alle principali città della regione e dell’Italia, da questa struttura partono i treni della Trinacria Express, che raggiungono rapidamente l’aeroporto di Palermo-Punta Raisi, e i convogli del servizio ferroviario metropolitano. Per raggiungere Palermo in treno da Catania sono necessarie 2 ore e 48 minuti attraversando il centro della Sicilia dalla sua estremità sudoccidentale a quella più a nord. Il viaggio per arrivare a Palermo in treno da Messina, dura invece 2 ore e 40 minuti* circa, su un percorso costiero davanti alle acque del mar Tirreno. Essendo il capoluogo della Sicilia, i collegamenti ferrovieri locali e nazionali per Palermo sono estesi, frequenti e permettono di arrivare in tutta l’isola e oltre lo Stretto con grande facilità. 

 

Offerte treni per Palermo 

Ci sono diversi modi in cui puoi trovare biglietti del treno economici per Palermo per aiutarti a risparmiare denaro ed esplorare il capoluogo siculo. Sia che tu stia prendendo un treno per lavoro o per piacere, il nostro pianificatore di viaggio può aiutarti a trovare i biglietti dei treni ad alta velocità, Intercity e treni regionali al miglior prezzo disponibile per i giorni in cui vuoi viaggiare.

Per trovare le migliori offerte dei biglietti dei treni per Palermo sul sito o l’app Trainline puoi:

  • Selezionare il filtro “meno cari” al momento della ricerca del biglietto, questo ti permette di trovare sempre il prezzo più basso disponibile per la tratta selezionata;
  • Aggiungere al tuo account Trainline le carte sconto e fedeltà come CartaFRECCIA, ItaloPiù, Carta Verde e Carta Argento così da poter immediatamente visualizzare i prezzi scontati;
  • Consultare le offerte attive al momento come l’offerta A/R in giornata, A/R weekend, 2x1 e famiglia: Trenitalia offerte.

In generale, per acquistare i tuoi biglietti del treno al miglior prezzo, consigliamo di prenotarli con almeno 28 giorni di anticipo. I prezzi più convenienti sono disponibili per posti limitati e quindi per le tratte popolari come Palermo - Messina e Palermo - Trapani è bene prenotare in media 3 mesi prima per godere di queste tariffe speciali.

Consigliamo anche di guardare i prezzi delle classi comfort superiori come la prima classe dei treni Frecciargento, Frecciabianca e Intercity, la classe Premium dei treni Frecciarossa e la classe Comfort dei treni Italo perché è spesso possibile trovare biglietti a prezzi davvero vantaggiosi.

Vuoi consigli più pratici su come risparmiare sui biglietti del treno? Controlla la nostra pagina Offerte treni.

 

Il trasporto pubblico a Palermo

La stazione di Palermo si trova nella zona del mandamento storico della Kalsa. Dal suo esterno sono facilmente raggiungibili a piedi tutte le principali attrazioni che hanno reso il capoluogo siciliano celebre nel mondo. La stazione è anche il terminale della linea ferroviaria locale chiamata Trinacria Express, che collega la città all’Aeroporto di Palermo Punta Raisi, distante 35 chilometri circa. Il porto di Palermo è anch’esso in pieno centro storico, nel quartiere Borgo Vecchio. Lo scalo marittimo sorge a pochi passi da Via Dante Alighieri e da attrazioni importanti come il Tetro Massimo. Il sistema di trasporti della città offre un’ampia scelta di mezzi pubblici e privati tra cui scegliere.

Spostarsi a Palermo in metro è possibile mediante i convogli del Servizio ferroviario metropolitano. Pur non trattandosi di una vera e propria metro, questa infrastruttura collega la città ai principali nodi di traffico, come l’Aeroporto di Punta Raisi, la stazione centrale e quella di Palermo Notarbartolo. Il costo di una corsa da 90 minuti è di € 1,40 e la fascia oraria di servizio è compresa tra le ore 06:00 e le ore 21:00.

Agli stessi costi e nella stessa fascia oraria ci si può muovere in tram a Palermo mediante le quattro linee che servono i quartieri più importanti del capoluogo, nonché l’area del centro storico. 

Visitare Palermo utilizzando gli autobus della rete AMAT è un’alternativa comoda ed economica. La società gestisce decine di linee che coprono un percorso di quasi 9.000 chilometri. Il costo della corsa singola è di € 1,40 mentre il biglietto giornaliero ha un prezzo di € 3,50. Per gli spostamenti notturni sono presenti linee apposite nella zona del centro storico. 

Per muoversi a Palermo in taxi sono disponibili diverse cooperative che uniscono sotto uno stesso numero telefonico numerosi operatori e riescono a garantire servizi di alto livello per quanto riguarda le possibilità di scelta del percorso e del veicolo da utilizzare. Da qualche tempo è attivo un servizio di taxi sharing utile per diminuire i costi di utilizzo di questo mezzo di trasporto. 

In città esiste un servizio di bike sharing molto efficiente con numerosi mezzi e ciclo parcheggi. *Spostarsi in bicicletta a Palermo* è molto semplice e ha un costo di abbonamento contenuto di € 5 al giorno e € 8 alla settimana. Le biciclette possono essere prelevate dalle rastrelliere sette giorni su sette nella fascia oraria compresa tra le 07:00 e le 24:00. 

 

Cosa vedere a Palermo

La stazione centrale dei treni è uno dei luoghi migliori da cui cominciare un itinerario per visitare Palermo. Passando per Via Roma, e addentrandosi nei vicoletti posti a nord, in direzione del mare, nel mandamento storico della Kalsa, in meno di 3 minuti a piedi si può raggiungere il Museo delle Maioliche Stanze del Genio, collezione di migliaia di piastrelle in porcellana risalenti a varie epoche della città. Da questo punto si possono scoprire monumenti come il Palazzo Marchesi, la chiesa del Carmine Maggiore, la Cappella delle Dame e tantissimi altri.

A meno di 5 minuti di camminata troverete Palazzo Conte Federico, un edificio tra i più visitati del quartiere Ballarò, che mischia più stili: arabo, normanno e aragonese. Innumerevoli anche le bellissime chiese, tra cui la basilica di San Francesco d’Assisi, la chiesa del Gesù, quella di San Cataldo e, soprattutto, la chiesa della Martona, crogiuolo di scuole architettoniche, che sorge su Piazza Bellini. 

In questa zona della città, riconosciuta Patrimonio dell’umanità UNESCO nel 2015, potrete vedere il Palazzo dei Normanni, che svetta su Piazza del Parlamento. A pochi passi troverete la cattedrale di Palermo, dotata di quattro imponenti torri campanarie e, al suo interno, di un grandissimo numero di opere d’arte. A 10 minuti di camminata è possibile raggiungere i Quattro Canti, incrocio tra le assi viarie principali di Palermo, Via Maqueda e Corso Vittorio Emanuele, e punto d’incontro dei mandamenti storici della città: Palazzo Reale, Monte di Pietà, Castellamare e Tribunali.

Per concludere una visita a quello che è senza dubbio il cuore di Palermo, non vi resta che raggiungere il Mercato della Vucciria, regno della tradizione culinaria della città. Si trova a meno di 5 minuti a piedi e, tra le sue bancarelle, potrete assaggiare piatti tradizionali, come pannelle, polpo bollito e, ovviamente, le arancine di riso.

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 125.000 viaggi al giorno.