TrenitaliaItaloThello
Nessun costo o commissione aggiuntivi

I nostri biglietti costano come quelli degli operatori ferroviari.

Confronta le offerte al momento della prenotazione

Trainline opera in 36 paesi e collabora con 144 compagnie ferroviarie e degli autobus.

Usa le tue carte fedeltà

E anche le carte sconto.

Paga con sicurezza

Accettiamo PayPal, PostePay e tutte le carte di credito internazionali.

Il capoluogo orobico è un punto di riferimento per l'intero nord Italia. Da Milano e Monza, fondamentali snodi lombardi, i treni per Bergamo impiegano, rispettivamente, un'ora e circa quarantacinque minuti rispettivamente. Ma i treni per Bergamo sono ambitissimi utilizzati anche dai tanti viaggiatori diretti al vicino aeroporto, fra i più importanti d'Italia. Il consiglio è di prendersi tutto il tempo necessario per scoprire questa splendida città, qualunque sia il motivo della propria visita. Qui passato e presente si intrecciano armonicamente. Per rendersene conto, basta pensare alle due parti che compongono la città: Bergamo Alta, il nucleo storico, e Bergamo Bassa, resa più moderna nel corso degli anni.

Visitare Bergamo in treno

La stazione di Bergamo sorge nella parte bassa della città. La linea che serve è quella tra Brescia e Lecco, facendo invece da capolinea per tutti i treni diretti o provenienti da Milano. Per raggiungere il capoluogo lombardo, è sufficiente meno di un’ora e per questo motivo il servizio è molto utilizzato da pendolari bergamaschi che si recano a Milano per lavoro, grazie anche all’alto numero di convogli dedicati. Anche Lecco e Brescia sono raggiungibili nello stesso arco di tempo, con numerosi treni durante tutta la giornata. La stazione di Bergamo è inoltre perfettamente collegata con il resto della città tramite un efficiente servizio di autobus di linea che portano i passeggeri fino alla loro destinazione finale.

 

Collegamenti con l'aeroporto di Bergamo Orio al Serio

Per raggiungere l’aeroporto dalla città di Bergamo si può arrivare alla stazione ferroviaria della città e poi prendere un autobus ATB, la corsa dura 15 minuti e ogni 20 minuti parte un nuovo autobus. Questa stazione ferroviaria è servita da Trenitalia e da Trenord. Se si decide raggiungere l’aeroporto con un autobus ATB dalla stazione ferroviaria di Bergamo il biglietto può essere acquistato nei punti vendita autorizzati o direttamente alla fermata senza sovrapprezzo attraverso l'app ATB Mobile. E' possibile acquistare il biglietto all'emettitrice pagando un sovrapprezzo di qualche centesimo di euro. La fermata del bus si trova all’esterno della stazione, indicata dall’apposita segnaletica per raggiungerla.

Per maggiori informazioni su come raggiungere l'aeroporto e sui servizi in aeroporto potete consultare questa pagina

 

Cosa vedere a Bergamo

Chi viaggia in treno a Bergamo spesso è diretto altrove, magari in partenza per qualche affascinante località esotica. Chi resta a visitarla, però, può esser certo di farsi un bel regalo. All'arrivo in stazione è sufficiente percorrere Viale Papa Giovanni XXIII per dieci minuti per giungere a Porta Nuova, ingresso monumentale di Bergamo. Questa è la Città Bassa, sede di edifici istituzionali e splendide ville in stile liberty. Per chi ha fame di cultura, i quindici minuti necessari a raggiungere l'Accademia Carrara e la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea saranno carichi di aspettative ben ripagate. Una volta a destinazione, si potranno ammirare le opere di Boccioni, De Chirico e Kandinsky. E la Città Alta? Arrivarvi è semplicissimo: a circa due chilometri si trova la funicolare. Una volta il cima, il visitatore è immediatamente rapito dal suo fascino medievale e dell'imponente cinta muraria. In dieci minuti a piedi si giunge a Piazza Vecchia, ricca di edifici rinascimentali, come la Biblioteca civica, il Campanone e il Palazzo della Ragione, e monumenti in stile barocco, come la cattedrale.


Bergamo non delude neppure all'ora di cena. Nella stessa Città Alta, fra Piazza Vecchia, Via Tassis e Via Colleoni, si trovano ottimi ristoranti nei quali vale la pena dare una chance alla cucina tipica. Qui sono di casa i casonsei, ravioli di mollica di pane, grana e salsiccia conditi con burro fuso, la polenta con osei, uccelletti cotti in padella, e formaggi di cui il taleggio e il Branzi sono solo alcuni esempi. Ottima cosa è accompagnarli con i vini dei dintorni: su tutti, il Valcalepio rosso e bianco e il Moscato di Scanzo.

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 125.000 viaggi al giorno.