Cancellato lo sciopero previsto dalle 3 di domenica 19 maggio alle 2 di lunedì 20 maggio, la circolazione sarà regolare.

Guida definitiva per viaggiare in treno con i tuoi animali

Se anche tu consideri i tuoi amici a quattro zampe dei veri e propri membri della famiglia, sarai felice di sapere che puoi portarli con te anche in vacanza! Secondo le statistiche della FEDIAF (The European Pet Food Industry) sono salite a 80 milioni le persone che possiedono almeno un animale da compagnia. Viaggiare in aereo può essere davvero stressante - gli animali di grosse dimensioni devono viaggiare in stiva, insieme ai bagagli - e la macchina non può essere considerata come opzione per chi vuole percorrere grandi distanze.

Per fortuna abbiamo i treni! In Italia e in Europa puoi viaggiare in treno con cani e gatti in quasi tutte le nazioni.

Vuoi maggiori dettagli? Leggi la nostra guida aggiornata su come viaggiare in treno con i tuoi animali!

4 semplici regole da ricordare

Viaggiare in treno con i tuoi animali non è mai stato così semplice! Segui queste 4 regole e il tuo viaggio procederà senza interruzioni! Continua a leggere per avere info dettagliate sulle condizioni di viaggio dei principali paesi in Europa

Step 1:

Passaporto

Se vuoi circolare in Europa con il tuo animale, assicurati di avere tutti i documenti in ordine. Richiedi un Passaporto EU al tuo veterinario e portalo con te durante il viaggio!

Step 2:

Vaccini e Microchip

Assicurati che il tuo animale sia dotato di microchip e abbia anche fatto tutte le vaccinazioni richieste dalla comunità europea - specialmente l'antirabbica.

Step 3:

Regole in Europa

Paese che vai ... regole che trovi! Abbiamo diviso la nostra guida per nazioni, per cui puoi selezionare lo stato che ti interessa ed informarti sulle regole in vigore!*

Step 4:

Accessori

Trasportino, gabbietta, guinzaglio, museruola ... a seconda delle dimensioni del tuo animale, ti serviranno diversi accessori per viaggiare! 

Regole Generali per viaggiare in treno con animali

Ogni nazione ha le sue regole, ma ci sono delle norme generali valide in quasi tutti i paesi – si sa che “l’eccezione conferma la regola”, per cui consulta sempre le regole dello Stato che ti interessa in dettaglio per evitare problemi!

  • Generalmente, gli animali di piccola taglia chiusi in un trasportino possono viaggiare gratuitamente sui treni in Europa
  • Animali di taglia superiore pagano un biglietto scontato o un “supplemento animale” e devono essere tenuti sempre al guinzaglio e dotati di museruola
  • Gli animali non possono occupare un posto a sedere o accedere alle carrozze bar/ristorante – eccetto i cani guida
  • Se il tuo animale disturba o infastidisce gli altri passeggeri, ti sarà chiesto di cambiare posto – alcune compagnie potrebbero anche chiederti di cambiare treno
  • Se viaggi su un treno notturno, ti sarà richiesto di prenotare uno scompartimento privato per viaggiare con il tuo animale
  • Solitamente c’è un numero massimo di animali per passeggero – 1 o 2 a seconda delle compagnie

Ricordati che durante il viaggio sei tu il responsabile del tuo animale: non dovrai mai lasciarlo solo né permettergli di infastidire gli altri passeggeri: non tutti amano gli animali e ci potrebbe essere qualcuno affetto da allergie o altri disturbi, per cui sii sempre rispettoso!

In treno in Italia col tuo cane

Iniziamo dalle regole casalinghe: sia che tu decida di viaggiare sui treni ad alta velocità di Italo o Trenitalia oppure preferisca un treno regionale, puoi avere sempre accanto a te il tuo amico a quattro zampe!

In viaggio tra Italia e Francia

Stai pensando di fare un viaggio alla scoperta della vicinissima Francia? Se non vuoi costringere il tuo amico a quattro zampe a passare ore chiuso in macchina bloccato nel traffico, senza poter fare nemmeno una passeggiata, lascia la macchina in garage e scegli di viaggiare in treno con TGV!

Le regole di trasporto in Francia

Il cane è il miglior amico dell’uomo, e questo i francesi lo sanno bene: per questo sui treni della compagnia di bandiera SNCF è possibile portare a bordo i propri animali da compagnia! Ecco tutte le regole da tenere a mente se viaggia in treno in Francia.

Le regole di trasporto in Svizzera

Visitare la Svizzera dall’Italia è davvero molto facile: perchè, dunque, non portare il tuo amico a quattro zampe insieme a te nell’avventura? Ecco tutto quello che devi sapere per viaggiare in treno in Svizzera.

Le regole di trasporto in Germania e Austria

Scopri come muoverti facilmente sui treni in Germania e Austria insieme ai tuo amici a quattro zampe! Scegli la nazione che ti interessa e scopri come viaggiare con la compagnia tedesca Deutsche Bahn o con quella austriaca ÖBB.

Le regole di trasporto in Spagna

Hai deciso di visitare la Spagna in treno? Porta il tuo cane con te! Viaggiare sui treni della compagnia ferroviaria di bandiera, Renfe, è facile e comodo. Ecco cosa devi tenere a mente.

Le regole di trasporto in Belgio e Olanda

Dai mulini a vento alle luci di Bruxelles: scopri come viaggiare tra Belgio e Olanda in treno con il tuo cane o il tuo gatto.

In Danimarca e Repubblica Ceca

È risaputo come i paesi nordici siano da sempre molto animal-friendly. Se stai pianificando di visitare Danimarca e Repubblica Ceca con il tuo amico a quattro zampe, continua a leggere per sapere quali sono le regole da tenere a mente.

Regole di trasporto in UK

Anche nel Regno Unito puoi viaggiare senza problemi con i tuoi animali in treno! Scopri quali sono le regole valide sui treni diurni e notturni e assicurati di avere tutti i documenti in regola! 

Documenti di viaggio per animali

Per viaggiare in treno con i tuoi animali è necessario presentarne i documenti di viaggio. Anche loro hanno bisogno del passaporto! Scopri di più su microchip, vaccinazioni e cosa ti sarà richiesto durante il viaggio.

I consigli dei nostri viaggiatori

La parola agli esperti: abbiamo chiesto ai nostri viaggiatori alcuni consigli su come muoversi in treno con animali. Ecco i loro consigli!

Per chi viaggia in Europa

  1. Se devi cambiare treno prima di arrivare a destinazione, assicurati di lasciare abbastanza tempo tra una coincidenza e l’altra per permettere al tuo cane di sgranchirsi le gambe e fare i suoi bisogni
  2. Mantieni sempre il tuo animale idratato e ricordati di portare con te del cibo secco per dargli da mangiare durante il viaggio. Se arrivi a destinazione in tarda serata, porta del cibo a sufficienza anche per la prima sera, per avere il tempo di cercare uno store per animali il giorno dopo. Porta con te una bottiglietta d’acqua: l’acqua sui treni non è potabile!
  3. Tieni i tuoi documenti sempre a portata di mano. Potrebbero esserti richiesti diverse volte durante il viaggio.
  4. Porta con te un gioco per intrattenere il cane durante il viaggio e tenerlo occupato
  5. Gli altri passeggeri potrebbero essere infastiditi dalla presenza di un animale o addirittura allergici: se ti venisse richiesto di spostarti, non farne un grosso problema. Per non creare stress al tuo animale, semplicemente obbedisci alla richiesta e trova un altro posto dove accomodarti.
  6. Se il treno effettua fermate intermedie, se ti è possibile cerca di far scendere il cane per sgranchire le gambe ogni paio d’ore
  7. Porta con te un deodorante, paletta e spazzola per pulire dai rimasugli di pelo che il tuo animale potrebbe lasciare in giro
  8. Per sicurezza, portati il sacchetto per la raccolta degli escrementi
  9. Preparati nel caso il tuo cane soffra il mal di treno: in tal caso si consiglia di non dargli da mangiare nelle 3-4 ore che precedono il viaggio

Per chi viaggia in Italia:

  1. Sistemati all’inizio o alla fine dei vagoni, dove ci sono i posti singoli o da 3 (non quelli soliti da 4 con i tavolini in mezzo) perché così hai lo spazio per tenere il kennel. Inoltre riesci a far uscire il cane senza dar fastidio.
  2. Se è piccolo ovviamente meno problemi, te lo puoi tenere in braccio...però ovviamente sempre meglio scegliere almeno il posto corridoio
  3. Se devi scendere al volo ad una fermata per fargli fare i bisogni o alzarti per fargli fare due passi o per dargli da mangiare non devi chiedere ogni volta al vicino di farti passare
  4. Prima di partire, fai una lista dei veterinari disponibili nel luogo di villeggiatura (numeri di telefono compresi) per non dover perdere tempo in caso di necessità.
  5. Attacca al collo del tuo cane o gatto una medaglietta con i recapiti e l’indirizzo del luogo in cui starai in villeggiatura. Se l’animale dovesse scappare, chi lo trova potrà contattarti con facilità.
  6. Fai attenzione quando scendi dal treno: se l'animale sembra ansioso o esitante, prendilo in braccio o aiutalo a scendere.
  7. Sii sempre consapevole che potrebbero esserci altri animali sul treno oltre al tuo
  8. Porta il tuo cane a fare una passeggiata prima di salire sul treno e porta con te un tappetino per farlo sedere sul treno
  9. Se possibile, evita di viaggiare nelle ore più caotiche, solitamente quelle in cui viaggiano i pendolari

Domande Frequenti

Hai ancora dubbi? Prova a cercare le tue risposte nella nostra sezione FAQ.

Quali sono le regole per i cani guida?

I cani guida sono ammessi su tutti i treni in Europa in modo gratuito e a qualsiasi ora. Devono essere riconoscibili come cani guida ed essere dunque dotati dell’appostita pettorina. Nella maggior parte dei casi, per tali cani non è, inoltre, previsto l'obbligo dell'acquisto dell'intero compartimento cuccette, VL o Excelsior. Il trasporto gratuito di un cane guida non è possibile se i non vedenti viaggiano con un biglietto Interrail e Global Pass.

Devo per forza mettere la museruola al mio cane?

È necessario mettere la museruola al cane nelle fasi di ingresso e discesa dal treno. Alcune compagnie richiedono che il cane abbia la museruola per tutta la durata del viaggio. In altri casi, dovrai averla a disposizione qualora ti venisse richiesto di fargliela indossare.

I cani possono salire sui sedili?

No, i cani non possono salire sui sedili. Devono essere tenuti in braccio, nell’apposito trasportino o borsa, oppure viaggiare seduti per terra accanto al passeggero.

Cosa fare se gli altri passeggeri non vogliono cani?

Ti potrebbe essere richiesto di spostarti cambiando posto o carrozza. Alcune compagnie possono anche chiederti di cambiare treno.

Destinazioni “Pet Friendly” in Europa

Ora che sai tutto su come muoverti in treno con i tuoi amici animali, non ti resta che scegliere la tua prossima destinazione! Indeciso su dove andare? Ecco alcune delle destinazioni più “pet friendly” in Europa, dove troverai facilmente hotel e servizi dedicati a chi viaggia con un compagno a quattro zampe!

*Tutte le informazioni sono prese direttamente dai siti web delle compagnie ferroviarie che operano nello stato interessato.

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 172.000 viaggi al giorno.