Trenitalia
Italo

Le migliori offerte di centinaia di compagnie di treni e pullman

Unisciti ai milioni di utenti che usano già Trainline

Raggiungi migliaia di destinazioni in 45 Paesi

Trasporto bici in treno

Sei appassionato di viaggi su due ruote e quest’anno stai pensando di spingerti con la tua bicicletta un po’ più lontano del solito? Oppure sei stanco delle traffico in città e vorresti portare la tua bici con te sul treno, per sfrecciare via non appena arrivato in stazione? Quindi, se ti stai chiedendo se puoi portare la bici in treno, sei capitato nel posto giusto!

Qui troverai tutte le informazioni aggiornate sulle regole delle principali compagnie ferroviarie in Italia e in Europa per il trasporto delle biciclette sui treni: quali lo consentono senza restrizioni, quali richiedono una prenotazione, il pagamento di un supplemento o il trasporto solo in determinate fascie orarie.

Prima di partire...

Acquista una bici pieghevole o facilmente smontabile

Verifica le condizioni di trasporto prima di pianificare il tuo viaggio

Evita di viaggiare nelle ore di punta se hai una bici non smontabile

Viaggiare con la bicicletta su Trenitalia

La compagnia di bandiera italiana consente il trasporto delle biciclette sia sui treni nazionali che sui treni diretti all’estero, ma le regole di trasporto cambiano in base al tipo di treno e alla regione in cui ti trovi. In generale Trenitalia ammette sempre le bici pieghevoli, purchè posizionate negli appostiti scompartimenti, o le bici tradizionali smontate e riposte nelle apposite sacche. Non sono sempre ammesse, invece, le bici tradizionali non smontate.

Bici pieghevoli

Su tutti i treni nazionali di Trenitalia puoi portare gratuitamente con te una bicicletta pieghevole adeguatamente piegata e riposta negli appositi scompartimenti, senza bisogno di prenotazione. Le dimensioni non devono essere superiori a 80x110x45 cm.

Bici smontate

Se possiedi una bicicletta non pieghevole, puoi portarla con te alle stesse condizioni se smontata e riposta in una apposita sacca per bicicletta delle dimensioni massime sopra riportate.

Bici non smontate

Qualora tu non possa smontare la tua bicicletta, dovrai assicurarti caso per caso che sul tuo treno sia possibile il trasporto della bicicletta montata (mai superiore ai 2 metri di lunghezza). In questo caso, ti sarà richiesto di acquistare un biglietto per la bici. Le biciclette montate non possono mai essere trasportate sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity ed Intercity Notte.

 

Treni Italia – Svizzera

È consentito portare la propria bicicletta su alcuni treni Eurocity diretti in Svizzera che percorrono le tratte Venezia-Milano-Ginevra, Milano-Basilea, e Milano-Zurigo. Dovrai verificare prima delle partenza se il posto per la bicicletta è disponibile e prenotarlo direttamente in biglietteria o sul treno, al costo di 12 €.

Treni Italia – Germania – Austria

Non è consentito portare biciclette sui treni notturni dall’Italia verso Germania o Austria.

Su alcuni treni diurni della linea del Brennero (inclusi i treni da Verona a Innsbruck o Monaco e viceversa), è permesso portare le biciclette in treno. I treni che lo consentono sono espressamente indicati sull’orario ufficiale. È necessario acquistare il biglietto prima della partenza.

Sui treni regionali è sempre consentito il trasporto gratuito di una bici pieghevole opportunamente chiusa, a patto che non superi le dimensioni massime di 120x80x45 cm. Da maggio 2020 è inoltre possibile portare sul treno monopattini, monowheel e hoverboard. È consentito anche il trasporto di biciclette montate, previo acquisto di un secondo biglietto di corsa semplice in seconda classe.

Differenti disposizioni possono essere emanate dalle Regioni/Province come di seguito riportato.

Abruzzo Trasporto bici gratuito
Basilicata Trasporto bici gratuito
Bolzano Il trasporto bici può essere effettuato con uno dei seguenti titoli di viaggio:
  • a tariffa 3,50€ al giorno (utilizzabile illimitatamente nell'ambito del giorno prescelto) per i titolari di AltoAdige Pass, AltoAdige Pass family o Euregio Family Pass Alto Adige e per i titolari di abbonamenti per studenti ed anziani dotati di funzionalità a pagamento;
  • biglietto bici giornaliero di 7€ per chi viaggia con qualsiasi altro titolo di viaggio o abbonamento diversi da quelli sopra elencati.
I bambini fino a 6 anni non compiuti viaggiano gratuitamente con la bici (fino a 20 pollici) con l'accompagnatore munito di valido titolo di viaggio.
La Bikemobil Card è disponibile solo in alcuni periodi dell'anno. Consulta le Condizioni di Trasporto di Trenitalia per saperne di più.
Campania Biglietto per bici al seguito 2€; vale una sola corsa nel giorno prescelto. Il trasporto bici al seguito è gratuito nei giorni di sabato e festivi.
Emilia Romagna Il supplemento bici di 3,5€ è valido sui treni TPER sulla rete FER nell'ambito della regione Emilia Romagna.
Liguria Trasporto bici gratuito
Marche Trasporto bici gratuito
Puglia Trasporto bici gratuito
Sicilia Trasporto bici gratuito
Toscana Biglietto per bici al seguito uguale ad un biglietto a tariffa intera di 2° classe, corrispondente al primo scaglione chilometrico (10km); utilizzabile per più viaggi nel seguente arco di validità: nei giorni feriali (lun-ven) tra le 9,00 alle 16,00 e dalle 19,00 alle 24,00 e nei sabato, domenica e festivi. Nelle rimanenti fasce orarie, nei giorni compresi dal lunedì al venerdì, si applica quanto previsto dalle disposizioni Trenitalia.
Trento Biglietto per bici al seguito 2€; vale una sola corsa nel giorno prescelto.
I minori di 18 anni viaggianti gratuitamente, in applicazione della agevolazione Family Card, possono trasportare gratuitamente la bici se accompagnati da un adulto in possesso del biglietto per bici al seguito.
Trasporto gratuito per studenti lavoratori e pensionati con abbonamenti extraurbani semestrali e annuali e per i possessori di abbonamento annuale nelle aree urbane di Trento, Rovereto e Pergine.

Alcuni treni dispongono di una carrozza dedicata, con apposito contrassegno. Qualora la carrozza non fosse disponibile sul treno da voi selezionata, riponete la bicicletta nel vano porta bagagli o agganciatela al corrimano, per impedire che posso causare fastidio agli altri passeggeri. Se hai prenotato una cuccetta, dovrai portare con te la bici nello scompartimento da te prenotato.

Viaggiare con la bicicletta su Italo

Anche Italo consente il trasporto delle biciclette sui treni, nel rispetto di alcune condizioni.

Puoi trasportare la bici sui treni Italo solo se precedentemente smontata o appositamente piegata. Per la tua sicurezza e per quella dei passeggeri attorno a te, la bicicletta deve essere riposta in un’apposita sacca per poter essere trasportata.

Non ci sono carrozze adibite al trasporto delle biciclette, per cui potrai portare la bici con te e riporla nella cappelleria (se le  misure lo permettono) o nel vano porta-bagagli.

Viaggiare con la bici sui treni Trenord

Trenord consente il trasporto delle biciclette su circa 700 dei suoi treni, ma vi sono limitazioni nel numero massimo di bici consentite a bordo.

In Lombardia si può viaggiare sui treni Suburbani "S", Regionali "R", RegioExpress "RE" e Regionali veloci "RV" portando con sé la propria bicicletta, laddove previsto.

Per trasportare le biciclette è necessario:

  • I treni con carrozze adibite al trasporto delle biciclette sono indicati nell'orario ferroviario con il simbolo della bicicletta
  • Non è consentito il trasporto di più di una bicicletta per viaggiatore
  • All'interno delle stazioni, sulle banchine e nei sottopassi pedonali la bici va condotta a mano
  • la bici va trasportata smontata in apposita sacca o debitamente imballata* [gratuitamente]
  • si può portare con sé la propria bici pieghevole, anche senza sacca porta-bici [gratuitamente]
  • I gruppi superiori alle 10 persone con la bici al seguito devono preventivamente rivolgersi all' Ufficio gruppi.

Le bici imballate, racchiuse nell'apposita sacca o le bici pieghevoli non devono superare le dimensioni di cm 80x110x40, devono occupare lo spazio di un comune bagaglio a mano e non devono costituire intralcio per gli altri.

  • Il viaggiatore che desideri viaggiare con una bicletta non smontata può acquistare per il trasporto della propria bicicletta un biglietto ordinario di 2° classe per un percorso corrispondente a quello da lui effettuato [una sola tratta, di sola andata oppure di solo ritorno].
  • Per il trasporto della bicicletta sulle tratte urbane di Milano il viaggiatore non dovrà acquistare alcun biglietto.

Come trasportare la bici in treno in Europa

La maggior parte delle compagnie ferroviarie in Europa consente il trasporto di bici pieghevoli o smontate a bordo. Clicca sulla compagnia che ti interessa per informazioni dettagliate.

Sui treni Thello puoi portare a bordo la tua bicicletta solo smontata e riporta nell’apposita sacca di dimensioni standard inferiori a 160 cm (altezza + lunghezza + larghezza) tasche, ruote e maniglie comprese. Ogni sacca è considerata alla stregua di un bagaglio e andrà ad intaccare la franchigia bagagli descritta qui sopra. Le sacche di dimensioni superiori sono strettamente vietate a bordo

Le biciclette tradizionali (non smontate) sono ammesse a bordo di alcuni treni TGV e Intercité - in un vagone riservato - dietro prenotazione obbligatoria del posto e pagamento di un biglietto apposito pari a 10,00 €. Le biciclette piegabili o smontate sono invece considerate al pari di un bagaglio a mano, quindi ammesse gratuitamente, purché non superino le dimensioni 120x90 cm.

A bordo dei treni TER e di alcuni Intercité (con prenotazione facoltativa del posto), le bici viaggiano gratis - devono solo essere collocate negli appositi spazi. A bordo dei treni regionali che viaggiano nella regione Île-de-France, la bicicletta è ammessa gratuitamente ma solo nei seguenti orari: da lunedì a venerdì prima delle 6:30 e tra le 9:30 e le 16:30, così come dopo le 19:30. Sono ammesse senza restrizioni sabato, domenica e festivi.

Puoi portare la tua bicicletta sulla maggior parte dei treni locali e interurbani. In Austria, avrai bisogno di un biglietto speciale per biciclette che costa il 10% di un biglietto a tariffa intera di 2a classe per il percorso (si applica una tariffa minima di € 2).  Puoi acquistare il tuo biglietto per la bicicletta con un anticipo massimo di sei mesi presso il servizio clienti ÖBB al numero +43 (0) 5 1717 e presso la biglietteria.

Portare la bicicletta con i treni regionali

Per i trasporti locali (Cityjet Xpress, treno regionale, espresso regionale e S-Bahn), potrai portare la bicicletta se saranno disponibili abbastanza spazi gratuiti. Su questi treni, non è possibile riservare uno spazio per la bicicletta.

Portare la bicicletta su treni a lunga percorrenza

Sui treni a lunga percorrenza (Railjet, Railjet Xpress, Intercity, Eurocity, Express, ICE, Nightjet e Intercitybus da Klagenfurt / Villach a Venezia e Trieste), è necessario riservare uno spazio per la bicicletta.

Nota: biciclette che superano le nostre dimensioni standard (lunghezza oltre 185 cm, altezza oltre 110 cm, larghezza oltre 60 cm, dimensioni pneumatici da 29 pollici, larghezza superiore a 4,2 cm e un peso massimo di 30 kg) o tandem, bici reclinate e bicicletta i rimorchi possono essere trasportati solo in appositi vani bagagli.

Le biciclette possono essere trasportate solo sui treni a lunga percorrenza adibiti anche al trasporto delle biciclette al seguito. Tali treni sono contrassegnati e chi desidera trasportare una bicicletta deve essere in possesso anche di un biglietto per bici e della prenotazione del posto per bicicletta.

Se riponi la vostra bici in una sacca potrete portarla in treno gratuitamente come bagaglio a mano. Programmate il tempo necessario per il viaggio e le coincidenze.

Prenotazione obbligatoria dei posti per le bici dal 21.3. al 31.10. sui treni InterCity (IC) contrassegnati nell’orario dal simbolo per la prenotazione di biciclette.

Dal lunedì al venerdì potete puoi caricare la bicicletta sulla S-Bahn di Zurigo dalle ore 8 alle 16 e dalle ore 19 alle 6. Sabato e domenica nessuna restrizione d’orario.

È possibile portare le biciclette sui treni NS, ma dovrai prima registrarla online. Non si tratta di una registrazione obbligatoria, ma consigliata da NS per comprendere il numero di biciclette presenti sul treno.

Se viaggi fuori dall’ora di punta

Puoi viaggiare con la tua bicicletta fuori dall’ora di punta se:

  • Possiedi un biglietto per biciclette non di punta.
  • Viaggi su un treno nazionale NS o Intercity Direct.

Viaggi al di fuori dell'ora di punta.

  • Nelle ore di punta, dalle 6.30 alle 9.00 e dalle 16.00 alle 18.30, non è possibile portare la bicicletta sul treno a causa dello spazio limitato..
  • Nei fine settimana, nei giorni festivi e nei mesi di luglio e agosto, puoi portare la bicicletta sul treno in qualsiasi momento della giornata, compresa l'ora di punta.
  • Posizioni la bicicletta solo nei luoghi appositamente designati sul treno. Se non c'è spazio, non è possibile prendere la bicicletta.

Portare una bicicletta pieghevole sul treno

Puoi portare una bicicletta pieghevole con te sul treno gratuitamente, anche nelle ore di punta, purché sia ​​ripiegata. Non è necessario registrarla.

Le biciclette tradizionali (non smontate) sono ammesse gratuitamente a bordo di tutti i treni Renfe a media distanza e regionali, purché riposte negli appositi spazi dedicati. Un supplemento di 3 euro è richiesto per tratte al di sopra dei 100 km.

A bordo di AVE, Avant e treni Renfe a lunga distanza, le biciclette sono ammesse gratuitamente a patto che siano piegate e contenute in apposite sacche (con dimensioni massime 120x90x40).

Sì, puoi viaggiare con la tua bicicletta gratuitamente se smontata e riposta in una sacca di dimensioni 85 x 85 cm oppure assemblata pagando un supplemento di 34,00 € e depositandola al banco di check-in 90 minuti prima della partenza del treno.*

Sì, puoi viaggiare con la tua bicicletta su tutti i treni SNCB. Dovrai pagare un biglietto a tariffa ridotta per il trasporto, da acquistare direttamente in stazione.

Consigli utili

  • Ricordati di apporre sempre un’etichetta sulla tua bici o sulla sacca, per poterla individuare facilmente.
  • Sei personalmente responsabile del caricamento della bicicletta. Quando sali e scendi, assicurati di non danneggiare il treno o la bicicletta.
  • Per decidere il tuo programma di viaggio in treno, con la bici al seguito, verifica preventivamente tutte le informazioni sui treni, che consentono di trasportare le biciclette per il percorso che ti interessa.

Ci sono regole per i viaggi di gruppo?

La maggior parte delle compagnie, inclusa Trenitalia, richiede di fare una segnalazione preventiva qualora si volesse viaggiare in gruppo. Anche sui treni regionali di Trenitalia è richiesta una segnalazione per viaggi in bici in gruppi superiori alle 10 persone.

Quando dura il biglietto per la bici di Trenitalia?

Avrai modo di trasportare la tua bici sui diversi treni del tuo programma di viaggio, in tutto l’arco di validità delle 24 ore del biglietto bici.