TrenitaliaItaloThello
Nessun costo o commissione aggiuntivi

I nostri biglietti costano come quelli degli operatori ferroviari.

Confronta le offerte al momento della prenotazione

Trainline opera in 36 paesi e collabora con 144 compagnie ferroviarie e degli autobus.

Usa le tue carte fedeltà

E anche le carte sconto.

Paga con sicurezza

Accettiamo PayPal, PostePay e tutte le carte di credito internazionali.

Stazioni principali Lucca
Compagnie Ferroviarie Trenitalia
Aeroporti Aeroporto Pisa, Aeroporto Firenze
Trasporto pubblico Autobus urbani
Offerte biglietti per Lucca

Offerte Trenitalia

Arrivare a Lucca in treno significa prendere parte ad un viaggio nel tempo: ritrovarsi d’incanto in una stazione ferroviaria dell’800, in una città circondata da mura cinquecentesche. Da Lucca sarà facile spostarsi in treno verso Firenze (un’ora), Pisa (30 minuti) o Viareggio (16 minuti), con numerosi collegamenti, diretti e giornalieri, e sarà un piacere tuffarsi in una graziosissima città toscana, ricca di attrazioni, e di turisti in ogni periodo dell’anno. Diversi sono i punti di interesse della città, facilmente raggiungibili con una passeggiata dalla stazione centrale, come la Casa-Museo del noto compositore Puccini, che ebbe i suoi natali proprio a Lucca.

 

Treni per Lucca

la sua facciata elegante e raffinata, tipica dell’architettura del primo Ottocento, la stazione di Lucca, è lo snodo ferroviario più importante della provincia. Inaugurato nel 1846, il terminal si trova sulla tratta Viareggio – Firenze e collega la città con il resto della rete ferroviaria nazionale, grazie ai numerosi treni gestiti da Trenitalia che ogni giorno partono alla volta delle principali destinazioni in Toscana e fuori regione.

Il collegamento con Firenze, città d’arte rinascimentale per eccellenza, è tra i più gettonati. Con 28 corse giornaliere da Lucca si può raggiungere Firenze Santa Maria Novella, mediamente in 1 ora e 35 minuti di viaggio. Ovviamente, esistono treni regionali che impiegano anche 1 ora e 18 minuti per collegare le due città. Se, invece, si volesse scegliere una gita all’insegna del benessere, prendete un treno da  Lucca a Montecatini Centro, che impiega meno di 30 minuti. La rete dell’Alta Velocità non serve direttamente Lucca, ma basta reggiungere Firenze Santa Maria Novella per prendere un treno Frecciarossa o Italo che raggiungono, in poche ore di viaggio, le principali città italiane come Napoli, Roma, Bologna e Milano.

 

Offerte treni per Lucca 

Ci sono diversi modi in cui puoi trovare biglietti del treno economici per Lucca per aiutarti a risparmiare denaro ed esplorare la città toscana. Sia che tu stia prendendo un treno per lavoro o per piacere, il nostro pianificatore di viaggio può aiutarti a trovare i biglietti dei treni ad alta velocità, Intercity e treni regionali al miglior prezzo disponibile per i giorni in cui vuoi viaggiare.

Per trovare le migliori offerte dei biglietti dei treni per Lucca sul sito o l’app Trainline puoi:

  • Selezionare il filtro “meno cari” al momento della ricerca del biglietto, questo ti permette di trovare sempre il prezzo più basso disponibile per la tratta selezionata;
  • Aggiungere al tuo account Trainline le carte sconto e fedeltà come CartaFRECCIA, ItaloPiù, Carta Verde e Carta Argento così da poter immediatamente visualizzare i prezzi scontati;
  • Consultare le offerte attive al momento come l’offerta A/R in giornata, A/R weekend, 2x1 e famiglia: offerte Trenitalia, offerte Italo.

In generale, per acquistare i tuoi biglietti del treno al miglior prezzo, consigliamo di prenotarli con almeno 28 giorni di anticipo. I prezzi più convenienti sono disponibili per posti limitati e quindi per le tratte popolari come Lucca - Firenze e Lucca - Pisa è bene prenotare in media 3 mesi prima per godere di queste tariffe speciali.

Vuoi consigli più pratici su come risparmiare sui biglietti del treno? Controlla la nostra pagina sulle Offerte

 

Il trasporto pubblico a Lucca

La stazione di Lucca, si trova a un passo da via delle Mura urbane, anello cinquecentesco che circonda l’intero centro storico della città. Gli oltre 4 chilometri di bastioni coronano tutte le principali attrazioni turistiche e, dato il loro assetto pianeggiante, sono comodamente percorribili a piedi o in bicicletta. Noleggiando una bicicletta nei tanti centri che si trovano appena fuori le porte della città, potrete addentrarvi all’interno dell’area a traffico limitato della città, che solitamente è riservata soltanto ai residenti e ai taxi.

In alternativa, su Viale Cavour, nei pressi proprio dell’ingresso al terminal dei treni, c’è la fermata dove prendere la navetta che porta all’interno della cinta muraria. Si può scegliere tra gli autobus delle linee “LAM VERDE” o “LAM ROSSA” che, tra i 10 e i 15 minuti, collegano la stazione con Via Fillungo, la stretta e caratteristica stradina medievale che conduce nel cuore storico di Lucca. Sempre in appena 10 minuti, con le stesse due linee di autobus, è possibile arrivare comodamente anche alla fermata “San Frediano” in piazza dell’Anfiteatro, altro luogo suggestivo da cui partire per gironzolare nella città.

Il servizio di trasporto pubblico locale ed extraurbano è gestito dalla Compagnia Toscana Trasporti (CTT – NORD). Il biglietto per usufruire degli autobus urbani costa € 1,20 e dura 70 minuti dall’obliterazione a bordo. Esiste, però, anche un biglietto da 180 minuti che ha un costo di appena € 1,80. Inoltre, il servizio urbano della CTT comprende anche il collegamento con Viareggio a un prezzo che può variare da € 1 a € 1,20 a seconda della zona di destinazione. 

Cosa vedere a Lucca

Grazie al percorso creato dai bastioni cinquecenteschi che circondano la città, è possibile visitare Lucca partendo dall’esterno della sua cintura muraria fin dentro i suoi quartieri medievali, percorrendo piacevolmente a piedi tutte quelle stradine che ricalcano l’antico decumano romano. Partendo dalla Porta di San Pietro, che si apre a pochi passi dalla stazione, può iniziare l’itinerario attorno alle mura della città in senso antiorario, finché non ci si imbatte nel lussureggiante Orto botanico di Lucca, ricco di specie arboree di pregio e di corsi d’acqua naturali che confluiscono in un laghetto.

Proseguendo lungo l’antica Via del Molinetto in pochi minuti si arriva nei pressi della cattedrale di San Martino, con il suo caratteristico campanile quadrato e il portico con i tre portali, fondata, secondo la leggenda, da San Frediano poco dopo l’anno Mille. Proseguendo verso ovest lungo Via Roma, si passa per la chiesa di San Michele in Foro, con le sue tantissime logge e la strabiliante Pala Magrini realizzata da Filippo Lippi.  L’itinerario può proseguire verso nord in direzione di piazza dell’Anfiteatro, una delle agorà più belle d’Italia, sviluppatasi sulla pianta dell’antico anfiteatro romano del II secolo.

Dalle quattro porte a volta si accede all’arena centrale, di forma ellittica, sulla quale si aprono negozi, bar e ristorantini dove è possibile pranzare o cenare a base di prodotti tipici e ricette della tradizione, come la “Gamurgia”, una zuppa di cipolle, piselli, carciofi, asparagi, fave fresche, carne di maiale e crostini di pane aromatizzati. Un motivo per recarsi a Lucca tra ottobre e novembre è senza dubbio il Lucca Comics&Game, la fiera internazionale dedicata al fumetto, all’animazione e ai videogiochi. Seconda solo al Comiket di Tokyo per numero di visitatori (500.000 ogni anno), il LCG si tiene all’interno delle mura tra Piazza del Giglio, Piazza Napoleone e Piazza del Collegio, dove sorge il Japan Palace.

I tuoi viaggi iniziano bene con Trainline

Aiutiamo i nostri clienti in tutta Europa a realizzare oltre 125.000 viaggi al giorno.