1. Brisighella

Tra i calanchi gessosi della Valle del Lamone scopri Brisighella; il paese - che è anche una stazione termale - è perfetto per la tua gita fuori porta in Emilia-Romagna: puoi raggiungerlo in treno da Faenza o da Firenze. Dominano la scena le tre guglie rocciose su cui sorgono la Rocca, la Torre dell'Orologio e il Santuario del Monticino; nel centro storico invece puoi percorrere la Via del Borgo e visitare il Museo della Grafica. Se hai tempo, in autobus o a piedi, raggiungi anche la grotta della Tanaccia.

2. Dozza

Per la tua gita in Emilia-Romagna puoi scegliere Dozza: il paese ha conservato il suo antico impianto medievale, arricchito da costruzioni come la Rocca Sforzesca e la Parrocchiale dell'Assunta. Dozza però è nota soprattutto per i colorati murales, dipinti in occasione delle varie edizioni della Biennale del Muro Dipinto, sicuramente l'evento più importante per questa comunità. Il paese è inoltre rinomato per i suoi vini, tanto da ospitare l'Enoteca regionale dell'Emilia-Romagna. Per arrivare senza usare l'auto, scendi alla stazione di Bologna Centrale e prosegui con il pullman 25, in partenza dal piazzale davanti alla stazione, per 18 minuti.

3. Castell'Arquato

Se per la tua gita fuori porta in Emilia-Romagna cerchi un borgo da sogno, perfettamente conservato, visita Castell'Arquato. Il centro storico è formato da vie strette e tortuose che ti condurranno alla parte alta del paese, in cui si apre la splendida Piazza del Municipio: il Palazzo del Podestà, la Collegiata e la Rocca Viscontea sono i monumenti più suggestivi. Molto interessanti sono anche il Museo Geologico e quello dedicato al celebre librettista Luigi Illica. Per visitare Castell'Arquato scendi alla stazione ferroviaria di Fiorenzuola Fs e poi prendi un autobus della linea E43 per 20 minuti.

4. Il castello di Torrechiara

A breve distanza da Parma puoi imbatterti in un luogo sospeso nel tempo: il Castello di Torrechiara è uno dei massimi esempi di fortificazione quattrocentesca e ti stupirà per la sua imponenza e la sua bellezza (non a caso è stato scelto spesso come set di film e serie tv). Percorri il perimetro definito dalle sue possenti torri e goditi lo splendore dei suoi ambienti interni, su tutti la Camera d'Oro e il Salone dei Giocolieri. Non è complicato raggiungere Torrechiara: arriva in treno a Parma e poi muoviti con il pullman della linea 12. In poco più di trenta minuti sarai ai piedi del castello.

 Castello di Torrechiara

Borgo del Castello, 1

43013 loc. Torrechiara - Langhirano (PR)

(da ottobre a marzo: lunedì-sabato 8:10 - 13:50 domenica e festivi 10:00 - 16:00 ; da aprile a settembre: lunedì-sabato 8:10 - 13:50 domenica e festivi 10:00 - 19:00)

5. Ferrara

Per la tua gita in Emilia-Romagna la città di Ferrara è una destinazione perfetta: i lasciti del lungo dominio estense l'hanno resa una delle mete più incredibili da visitare. Ti consigliamo un itinerario che tocchi il Castello Estense, Piazza delle Erbe e il Duomo, Palazzo dei Diamanti. Se ami fondere romanticismo e mistero, passeggia lungo il Ghetto e la famosa via delle Volte; Palazzo Schifanoia infine, resta un autentico gioiello rinascimentale, nonostante i danni patiti dal terremoto del 2012. Non trascurare neppure la Ferrara culinaria: pasticcio ferrarese, salama da sugo e torta tenerina sono autentici must.

Castello Estense

Largo Castello, 1

44121 Ferrara

(da ottobre a febbraio: martedì-domenica 9:30 - 17:30 ; da marzo a settembre: lunedì-domenica 9:30 -17:30)

6. Ravenna

Se sei un amante dell'arte e stai cercando idee per una gita fuori porta in Emilia-Romagna, Ravenna è il posto giusto per te: i mosaici conservati negli edifici religiosi della città rappresentano un patrimonio unico al mondo, protetto anche dall'Unesco. Arriva in treno e muoviti liberamente nel centro storico: non perderti la Basilica di San Vitale e il Mausoleo di Galla Placidia, il Battistero Neoniano e la chiesa di Sant'Apollinare Nuovo. Meritano una sosta anche la chiesa di San Francesco, la tomba di Dante Alighieri e il Mausoleo di Teodorico.

7. Busseto

Una bella gita da fare in giornata in Emilia-Romagna può portarti nei luoghi che hanno visto nascere Giuseppe Verdi. Busseto, tra Parma e Fidenza, ti accoglierà col suo grazioso centro storico: tutto ruota intorno alla piazza intitolata al grande compositore, delimitata dalla rocca neogotica, dal palazzo del Comune e dalla chiesa di San Bartolomeo. Il tuo percorso alla scoperta di Verdi può proseguire visitando il Museo Nazionale Giuseppe Verdi, Casa Barezzi coi cimeli dell'artista, il teatro e - con un breve spostamento in autobus - il complesso della sua casa natale, nella frazione di Roncole. Puoi arrivare a Busseto con un treno diretto da Fidenza in 10 minuti.

Museo Nazionale Giuseppe Verdi

Via Ferdinando Provesi, 35

43010 Busseto (PR)

(da aprile a ottobre: martedì-domenica 10:00 - 18:30; da novembre a marzo: martedì - domenica 10:00 - 17:30; dal 7 gennaio al 17 marzo martedì-venerdì solo su prenotazione)

8. Grazzano Visconti

Se ti piace respirare l'atmosfera di un medioevo fiabesco e incantato, per la tua gita in Emilia-Romagna scegli Grazzano Visconti: a pochi chilometri da Piacenza questo abitato è un riuscito esempio ottocentesco di revival architettonico, progettato dalla famiglia Visconti di Modrone. Attorno al nucleo dell'antico Castello è sorto un vero e proprio "villaggio a tema", stupefacente per la sua armonia e i suoi curatissimi dettagli. Puoi arrivarci direttamente da Piacenza con un viaggio in autobus di circa trenta minuti.

Castello di Grazzano Visconti

Via del Castello, 2

29020 Grazzano Visconti (PC)

(martedì-domenica: 10:00 - 13:00)

9. Santarcangelo di Romagna

Il mare della Romagna è accogliente e divertente, ma il vicino entroterra può offrirti molti spunti per una gita fuori porta. Vicino a Rimini si trova Santarcangelo di Romagna: bellissima la parte vecchia del paese, dominata dalla Rocca Malatestiana e dalla Collegiata di San Michele. Da vedere anche i tanti e singolari musei: tra questi, quello intitolato a Tonino Guerra, quello sugli antichi giochi con la palla e quello storico-archeologico. Ma Santarcangelo di Romagna è famosa soprattutto per le grotte, cavità artificiali anticamente scavate nel sottosuolo del paese. Da Imola parte un treno diretto che ti porta alla stazione di Santarcangelo in meno di un’ora.

10. Comacchio

Un'ottima meta per la tua gita fuori porta in Emilia-Romagna è Comacchio: la cittadina fondata su uno dei rami del delta del Po è nota per le sue peculiarità urbanistiche, la sua cucina e le sue bellezze naturalistiche. Nel centro del paese visita il Duomo barocco e i ponti sui canali che scorrono fra le case dell'abitato (celebri soprattutto i Trepponti). Ritagliati poi tempo per un'escursione tra le Valli e il delta del Po, oltre a una visita all'area archeologica di Spina. Arrivare coi mezzi pubblici è possibile scendendo alle stazioni di Ostellato o Codigoro.

Siamo sicuri che tu abbia trovato molte idee per una gita fuori porta in Emilia-Romagna: continua a leggere il nostro blog, troverai tanti altri spunti per i tuoi prossimi spostamenti in treno alla ricerca di mete incredibili da visitare.