1. Un ponte nel cielo in Valtellina

Situato nella piccola e selvaggia Valtartano, una valle secondaria della Valtellina, si tratta di un ponte tibetano, ovvero un ponte sospeso da cavi d’acciaio, una vera e propria passerella nel vuoto che collega l’antico borgo di Campo Tartano all’altra costa della vallata. Questo ponte, battezzato romanticamente “Un ponte nel Cielo” è un ponte da record: con i suoi 234 metri di lunghezza infatti è il più lungo in Italia. Il panorama sia dal ponte che dalle coste, è decisamente mozzafiato: non ammirerai solo le splendide montagne innevate, ma nelle giornate limpide potrai scorgere all’orizzonte anche il lago di Como. Una volta attraversata la valle, poi, non fermarti e prova a percorrere i diversi sentieri, ben tenuti e segnalati, per scoprire le malghe, passeggiando per i boschi e perfino, per i più allenati, raggiungendo le cime circostanti.

La Valtartano è comodamente raggiungibile con un treno diretto da Milano a Morbegno, in poco più di un’ora e mezza. Da Morbegno poi si continua per qualche kilometro, per addentrarsi nella valle, con il trasporto pubblico locale.

2. Una passeggiata tra terra e mare: Le Cinque Terre

Le Cinque Terre sono una delle mete più amate dai turisti e viaggiatori di tutto il mondo, e sono senza dubbio un luogo magico: con le loro casette dalle facciate colorate abbarbicate sulla scogliera, i cinque borghi sono patrimonio Unesco e una vera Mecca per Instagrammers. Ma il punto di forza delle Cinque Terre è la loro natura assolutamente spettacolare. Sono infatti un autentico Parco Naturale, la cui flora e fauna sono protette. Puoi partire ad esplorare il parco percorrendo il sentiero Azzurro, una passeggiata panoramica sul mare che attraversa i cinque borghi, da Monterosso a Riomaggiore. Questo è soltanto il primo di una fitta rete di percorsi naturalistici e passeggiate, sul mare e nell’entroterra, per esplorare questa zona di uliveti e limoneti, macchia mediterranea, boschi, scogliere a picco e santuari immersi nella natura, oppure perché no, anche prendere un kayak ed immergerti nel parco naturale marino, scoprendo calette, cascatelle e insenature da togliere il fiato.

Puoi raggiungere Monterosso al Mare, la più occidentale delle Cinque Terre, con un treno diretto da Milano, in circa 3 ore.

 

3. Il Parco Naturale del fiume Ticino

Una natura incontaminata a due passi da Milano? Prendetevi una giornata e programmate una gita al Parco Naturale della Valle del Ticino, che si snoda lungo il corso del fiume ed è percorso da una rete di piste ciclabili. Per questo motivo, oltre che per spostarti agevolmente tra i vari punti di interesse del parco potrebbe essere una buona idea portare con te una bicicletta per poter trarre il massimo da questa gita. Alcune località come Lonate Pozzolo, Turbigo o Magenta si trovano al limitare del parco e sono raggiungibili in meno di un’ora di treno da Milano. Per esempio partendo da Turbigo potrai visitare un ponte sospeso sul fiume, il bosco delle Faggiole, l’antico Mulino del Pericolo, numerosi bar e spiaggette e perfino dei maneggi nei dintorni per una gita a cavallo.

In alternativa Lonate Pozzolo ti permetterà di visitare la suggestiva Brughiera di Gaggio, parco naturale con un museo a cielo aperto delle antiche tradizioni contadine, spiagge, ponti e una passeggiata panoramica sulla sponda, da cui ammirare la ricca vegetazione e la fauna, tra cui i bellissimi cigni.

Oppure ancora poco distante da Magenta si trova la località di Bernate, dove potrai visitare la bella canonica immersa nel verde ed esplorare una parte di parco meno frequentata, dove si trova un antico calendario celtico in pietra.

Il parco del Ticino è davvero una perla naturale a due passi da Milano: prenditi il tempo per visitarlo in più volte, scegliendo una località diversa ad ogni visita.

 

4. Il Sacro Monte di Varese

Ecco un’altra chicca perfetta per una gita fuori porta. Alle spalle della bella città di Varese si erge una montagna davvero speciale. SI tratta di un antico borgo creato intorno ad un luogo sacro di pellegrinaggio, oggi patrimonio Unesco. Il borgo è veramente una meraviglia per gli occhi e il percorso per raggiungerlo, salendo la collina, è parte del fascino di questo luogo. Puoi arrivare ai piedi del Sacro Monte con un treno da Milano a Varese, in meno di un’ora, e proseguendo quindi con un autobus locale, nello specifico la linea C, il cui tragitto dalla stazione dura circa 20 minuti. Da qui incontrerai 14 cappelle lungo il percorso fino alla chiesa di Santa Maria del Monte. Puoi decidere di proseguire ulteriormente, a piedi o con la funicolare, per raggiungere il Campo dei Fiori tra grotte, cappelle e scorci naturali suggestivi fino all’incantevole punto panoramico da cui potrai godere della vista su tutta la città.

 

5. La Valchiavenna

Un breve viaggio da Milano, perfetto per una gita in giornata, è quello che occorre per raggiungere la splendida Valchiavenna. Circa 2 ore è la durata del viaggio in treno, con cambio a Colico, per raggiungere Chiavenna, la bella cittadina al centro di questa valle incantata. Tra i numerosi punti di interesse, te ne segnaliamo tre imperdibili. Il primo è il parco Paradiso, parco cittadino in collina che include la fortezza del Castellaccio, punto panoramico sulla città. Il secondo sono le Marmitte dei Giganti: un parco archeologico immerso nella natura, dove visitare le profonde buche dalle forme più strane che l’erosione dell’acqua ha scavato nelle pietre nel corso della storia.

Infine, non dimenticare le cascate dell’Acquafraggia, in località Piuro, imponenti e selvagge. Generate da un lago in alta quota, queste cascate si infrangono maestosamente nella vallata: uno spettacolo suggestivo assolutamente da non perdere, che potrai goderti da una delle tante terrazze panoramiche.

Abbiamo visto una top 5 delle mete più interessanti per una gita fuori porta nella natura. Insospettabilmente, molti di questi luoghi non sono per niente lontani, ma anzi raggiungibili con poche ore di viaggio. Ora non ti resta che trovare l’occasione giusta per salire su treno alla volta di una di queste fantastiche località e concederti una scampagnata per riscoprire la natura più autentica a due passi da casa.