1. Gita fuori porta in Piemonte “Fuori dal comune”

Mai sentito parlare di Vidracco e del Tempio dell'Umanità? Non molto distante da Torino, passando per Ivrea potrai raggiungere Vidracco con un treno e un bus.

Migliaia di turisti visitano Vidracco ogni anno: qui è sita la più grande cattedrale contemporanea del mondo, per molti conosciuta come il tempio Damanhur.

Il tempio è molto caratteristico, ed è un luogo architettonicamente incredibile, che merita una visita a prescindere dalla tua fede religiosa.

Il tempio dell’Umanità è così straordinario che fa parte del Guinness dei primati: è, infatti, il tempio sotterraneo più grande al mondo. costituito da ben 8500 metri cubi di scavi e suddiviso in 5 livelli, a 72 metri nel sottosuolo, è stata anche costruita una sala che puo’ ospitare circa 300 persone.

Per arrivare a Vidracco, ti consigliamo di prendere un treno per Ivrea, scendere alla stazione centrale e continuare in pullman. Ci sono diversi autobus che portano al tempio: ti consigliamo di prendere la linea 4512 per Traversella e scendere alla fermata di Vidracco (in soli 25 minuti).

2. Alla scoperta del Barolo

Quando si parla di Piemonte non si può’ non pensare al Barolo, e di conseguenza non si può non pensare alla regione delle Langhe.

Se sei amante del vino, sicuramente devi fare tappa in queste zone e, perchè no, anche tappa ad un curioso Museo, il Museo del Cavatappi! Una gita di un giorno in Piemonte per tutta la famiglia, un'esperienza simpatica da fare tutti insieme e da unire alla degustazione di ottimi vini a Barolo.

Il museo raccoglie più di 500 tipi diversi di cavatappi, una raccolta che vede conservati cavatappi risalenti al ‘700.

In questo curioso posto troverai un enoteca e anche un fantastico WineBar.

Museo del Cavatappi

http://www.museodeicavatappi.it/

Visite guidate, mostre temporanee

ORARIO

Lun-Dom 10.00-13.00 / 14.00-18.30

Chiuso il giovedì

Per arrivare a Barolo, prendi un treno per Bra e continua in pullman, scegliendo la linea 66 per Vergne e scendendo a Vergne-Bivio per Barolo.

3. 2 gite in Piemonte per i Bambini

3a. Alla scoperta del Borotalco

Salta sul treno e dirigiti verso Prali: qui nella valle Germanasca si trova il più grande giacimento di Talco d’Europa. Una gita di un giorno per fare un vero e proprio salto nel Borotalco!

Potrai fare l’escursione ScopriMiniera con tutta la famiglia, entrare all’interno della miniera a bordo del trenino che veniva utilizzato dai minatori e attraversare nell’oscurità i tunnel della miniera.

Il percorso si svolge prevalentemente al buio e prevede l’attraversamento della Galleria principale ed un anello sotterraneo vicino al cantiere di estrazione, oggi dismesso.

Una guida ti illustrerà la storia del “Bianco delle Alpi” che ancora oggi viene coltivato ed estratto.

Come arrivare: prendi il treno fino a Pinerolo e da qui prosegui con il bus in direzione Prali.

3b Gita di un giorno in Piemonte per i Bambini

Cosa c’è di meglio di una bella giornata al lago? Semplice: una gita al lago unita al divertimento in un parco per i bambini.

Nel comune di Omegna, nella Provincia del Verbano-Cusio-Ossola, a circa un centinaio di km dal capoluogo piemontese, esiste una piccola realtà, con una comunità ospitale.

Meta perfetta per una gita giornaliera da fare con i bambini perchè qui si trova il Parco della Fantasia di Rodari.

Il parco sarà un'esperienza fantastica e creativa sia per te che per i tuoi bambini; è un parco letterario che ti permetterà di giocare con le parole, libri, racconti e chi più ne ha più ne metta.

Il parco darà spazio alla fantasia e alla scoperta delle doti artistiche di adulti e bambini, tutto questo alla scoperta del lago e della città.

4. Gite Giornaliere Piemonte tra storia e relax

In provincia di Alessandria troviamo una tappa piemontese che porta indietro nel tempo: parliamo di Acqui Terme pronta a riportarci all’epoca dell’Impero Romano.

Acqui Terme è una meta molto conosciuta per chi ama le destinazioni termali, ma non è solo questo. Se sei un appassionato dell’epoca romana Acqui terme a molto da offrire in termini di interesse archeologici: qui si trova infatti uno dei maggiori acquedotti romani d’Italia.

Recati ad Acqui Terme per una giornata di relax: il centro offre trattamenti rilassanti e curativi.

La zona delle Terme e dei Bagni si trova nella riva opposta della Bormida rispetto alla cittadina, le calde sorgenti sulfuree sono famose perché questa era la città di Aquae Statiellae

REGIE TERME – Terme Curative

Via XX Settembre 5, 15011 Acqui Terme (AL)

info@termediacqui.it

5. Un giorno tra i vigneti

Se sei alla ricerca di una meta per una gita di un giorno in Piemonte e sei un amante del vino devi recarti assolutamente a Castelnuovo Calcea nel Monferrato.

Il parco è situato nel vigneto di Michele Chiarlo ed è il connubio perfetto tra natura e creatività.

In questo “Parco Vigneto”, che si estende per circa 1 km troverai sculture contemporanee e potrai passare piacevoli momenti di degustazione e meditazione.

Di particolare interesse sono le Macchine Fantastiche realizzate dal Emanuele Luzzati.

Castelnuovo Calcea (At)

www.lacourt.it

6. Una ventata di Scozia per una gita fuori porta in Piemonte

Kilt, whisky stemmi e cornamuse non sono certo lo scenario che ti aspetti per una gita di un giorno in Piemonte. Invece preparati perchè a Gurro, piccolo paesino di appena 212 abitanti, tra il lago Maggiore e l’Ossola esiste un vero borgo scozzese!

Una leggenda racconta che nel 1525, dopo la battaglia di Pavia, pochi superstiti scozzesi furono costretti dal maltempo ad insediarsi in Val Cannobina.

Al paesino di Gurro è stato regalato il Kilt e la sporran Ufficiale del Clan Gayre, che è esposta al Museo Etnografico di Gurro e della Valle Cannobina insieme ad altri oggetti tradizionali del territorio.

Per tradizione e segno di vicinanza alla origini scozzesi, gli abitanti di Gurro durante le ricorrenze indossano il kilt.

Raggiungere Gurro non è proprio semplicissimo, ma per la sua particolare storia merita fare un po’ di spostamenti, quindi prendi il treno fino a Laveno Mombello e da qui continua il tuo percorso con il bus in direzione Gurro.

7. Ciaspolata in Val di Susa

Quando arriva l’inverno è bello poter condividere le domeniche in montagna e, se non sai sciare, puoi sempre ciaspolare!

Un percorso facile e adatto a tutti, per passare una piacevole domenica con le ciaspole ai piedi, è l’itinerario dell’alta val di Susa, che in 2 ore di ciaspolata ti porterà fino a Cima Bosco. L'itinerario inizia da Thures, comune di Cesana Torinese.

Un percorso tra pendii e boschi facilmente percorribile anche con la neve fresca. Una bellissima vista si affaccia sul panorama dei monti della Valle di Ripa, Val Argentera e dall’Alta Val Chisone, dell’alta Val di Susa e della Val Thuras, un panorama dominato dalle pareti calcaree del Monte Furgon e del Roc del Boucher.

Per arrivare a Cesana Torinese, prendi un treno per Oulx e prosegui con il bus in direzione Sestriere per circa 30 minuti.

8. Gite di un giorno in piemonte: i Grandi classici, il castello di Racconigi

In Piemonte ci sono moltissimi castelli e fortezze in perfette condizioni: uno di questi è proprio il castello di Racconigi.

Racconigi è facilmente raggiungibile in treno qui ti aspettano un castello magnifico e il Centro Naturalistico Cicogne e Anatidi.

Info: (http://www.cicogneracconigi.it/)

Il Castello di Racconigi, la residenza delle Vacanze della famiglia reale, è visitabile al suo interno; ancora oggi al suo interno sono custoditi arredi originali e la collezione dei ritratti della famiglia reale.

Intorno al castello si distende un immenso giardino reale, nel quale è possibile passeggiare e vedere le cicogne.

Castello di Racconigi

Dall'8-01-2018 al 31-12-2019

Lunedì: chiuso

Mar-Dom: dalle 09:00 alle 19:00

Noi di Trainline abbiamo abbiamo voluto proporti delle gite giornaliere in Piemonte un po’ per tutti i gusti; questa regione, infatti, non finisce mai di stupirci! Con la sua storia antica e moderna riesce sempre a regalare a grandi esperienze culturali ed enogastronomiche.