Ma c’è una Cagliari che vorremmo farvi conoscere in particolar modo. È quella che ci piace immaginare come la Regina di cuori, la città romantica delle viuzze del centro storico, quella dei ristorantini illuminati soffusamente sulle terrazze naturali formate dal lastricato delle strade della Marina, o di Castello, quartieri che pulsano della vita del capoluogo sardo. Se da tempo avevate intenzione di passare una giornata con la persona che amate, eccovi una breve guida su come muoversi nel lato più passionale della Città del Sole.

8.30: Aeroporto/Stazione di Cagliari

Voi e la vostra anima gemella siete atterrati all’aeroporto di Cagliari e vi state chiedendo come raggiungere il centro storico, dove desiderate rilassarvi per qualche ora che, se seguite i nostri consigli, potrebbe diventare qualche giorno. Uscite dalla zona arrivi e dirigetevi alla fermata interna del treno diretto alla stazione di piazza Matteotti. Sarà una questione di pochi minuti, una breve attesa, due fermate e sarete arrivati. Se invece siete giunti a Cagliari in treno, questo è il punto di partenza del vostro soggiorno.

Link utili:

Treni da e per l’aeroporto di Cagliari 

Treni per Cagliari 

9.30: Largo Carlo Felice

Usciti dalla stazione attraverserete la piazza dedicata a Giacomo Matteotti e vi ritroverete in largo Carlo Felice. Al numero 6 di questa storica via, troverete il Caffè Svizzero, storico bar in cui potrete bere un ottimo espresso. Se siete fortunati il locale è uno dei punti in cui ancora resiste la tradizione del “caffè sospeso”: uno sconosciuto ve ne offrirà una tazzina senza un motivo particolare a parte il buon cuore.

10.00 am: Stampace e Marina

Con un po’ più di energia potrete andare a prendere possesso del vostro alloggio. Il centro storico è dotato di hotel e B&B di ogni categoria e prezzo, ma ve ne consigliamo due. Il primo è l’Art Guest House, in via Lodovico Baylle 88. Un tipico bed and breakfast di concezione moderna, ricavato da una vecchia abitazione, con rifiniture di alto livello e decorazioni artistiche. Il secondo si chiama Le Suite del Centro, al numero 8 di corso Vittorio Emanuele, anch’esso di grande qualità, confortevole e lussuoso ma a prezzi accessibili e soprattutto perfetto per una vacanza romantica.

11.30: Piazza Yenne, via Manno e via Garibaldi

Avete abbandonato i bagagli in albergo e ne avete approfittato per mettervi a vostro agio. Ora non vi resta che scoprire la città. A due passi avete un’area circoscritta che parte da piazza Yenne e arriva fino a piazza Garibaldi, in cui potrete fare uno shopping selvaggio e compulsivo! Preparativi a spendere un po’ dei vostri risparmi per fare più di un regalo al vostro lui o alla vostra lei, perché è sicuro che non andrete via a mani vuote.

13.30: Ammentos, via Sassari 120

È arrivata l’ora di mettere qualcosa sotto i denti, e il posto dove vi stiamo dirigendo prevede pasti di una certa consistenza che si protraggono nel tempo senza fretta alcuna. Campo Stampace è un piccolo ristorantino nel quartiere di Stampace specializzato in cucina tradizionale sarda e in particolare nelle ricette di terra meno conosciute. Dopo una serie interminabile di antipasti, potrete assaggiare gli ottimi maccarrones de busa e la capra in sugo rosso piccante. Infine vi saranno offerti dei dolci secchi tradizionali. Come da tradizione il tutto potrà essere accompagnato da un robusto rosso e da un goccio di acquavite per facilitare la digestione.

15.30: il Bastione di Saint Remy e il quartiere Castello

Nel pomeriggio vi consigliamo una visita al monumento principale di Cagliari. Il Bastione di Saint Remy, intitolato al primo viceré di Sardegna sotto la corona dei Savoia, è un’importante fortificazione militare che svetta sulla città aprendo l’accesso al quartiere Castello. Dalla sua terrazza potrete ammirare l’intero centro abitato avendo davanti al golfo di Cagliari. Vi ritroverete tra le strade strette dello storico quartiere che dall’alto domina Cagliari. Scoprirete importanti monumenti come il Duomo, il Palazzo Reale, la cittadella dei musei e le torri dell’Elefante e di San Pancrazio.

19.00: Aperitivo in piazza Yenne

L’ex piazza San Carlo è il punto d’incontro principale della movida casteddaia. I locali sono tutti vicini per cui avrete solo l’imbarazzo della scelta. Se però volete un consiglio per un aperitivo, allora recatevi al numero 25, al Crudo Bar. Una garanzia.

20.30: Cena romantica nel Quartiere Marina

Il quartiere dove vivevano i pescatori e i marinai cagliaritani è un oggi un altro importante centro della movida. Tra i suoi viottoli incapperete in tantissimi ristorantini con verande, oppure con tavoli disposti per strada. Vi offriranno un’esperienza indimenticabile e dell’ottimo cibo tradizionale, solitamente a base di pesce. Sarete guidati dai profumi stuzzicanti che riversandosi lungo le vie regalano ai passanti un’idea di cosa si stia preparando dentro le cucine. Tra i tanti consigliamo il ristorante Antica Cagliari, in via Sardegna 49. Siete così arrivati alla fine di una giornata eccezionale nella Cagliari più romantica, una città fatta apposta per celebrare il vostro amore. Vi rimane ancora un po’ di tempo prima che si concluda: sfruttatelo al meglio!