Tra i più grandi impianti polifunzionali d’Italia, lo Stadio Olimpico è il cuore pulsante della vita sportiva della Capitale. Nei suoi 65 anni di storia è stato teatro di eventi internazionali indimenticabili come le Olimpiadi del ‘60 e le ormai leggendarie notti magiche dei Mondiali del ‘90. Oltre alla densa agenda sportiva, questa incredibile arena ospita ormai da decenni anche grandi eventi live di artisti italiani e internazionali. Scopri con noi come raggiungerlo comodamente!

Come arrivare allo Stadio Olimpico di Roma da Roma Termini

Se vuoi goderti una partita o il concerto del tuo artista preferito evitando lo stress del caotico traffico della capitale, la scelta migliore è raggiungere lo stadio con i mezzi pubblici, che lo collegano comodamente con le principali stazioni ferroviarie.

Da Roma Termini ti consigliamo di prendere la Metropolitana A (Linea Rossa). Scendi alla fermata Ottaviano-San Pietro, e prendi poi il bus #32 fino alla fermata di Piazzale della Farnesina, che si trova a pochi metri dalla Tribuna Tevere dello Stadio Olimpico.

Una seconda possibilità è di scendere alla fermata Flaminio, sempre della linea Rossa. Prendere il tram #2 e scendere alla fermata di Piazza Mancini, da cui raggiungerai il Foro Italico attraversando il ponte Duca D’Aosta. Terza opzione utilizzando sempre la metro A è di scendere alla fermata Lepanto (tra Ottaviano-San Pietro e Flaminio) e prendere il bus #280 per lo Stadio.

Tutte e tre le soluzioni ti permetteranno di giungere a destinazione in circa mezz’ora. Ti consigliamo di informarti in anticipo su quale sarà il settore di stadio in cui effettuerai il tuo ingresso, in modo da scegliere il percorso più adatto e ridurre il più possibile il tuo tragitto.

La stazione di Roma Termini è comodamente raggiungibile dalle principali città italiane con i treni ad alta velocità in pochissimo tempo: arriverai da Milano in circa 3 ore, da Napoli circa 1 ora, da Firenze in 1 ora e 30 min, da Torino circa 4 ore e 30 min, mentre il viaggio da Venezia dura meno di 4 ore.

Visitare lo Stadio Olimpico di Roma 

Lo Stadio Olimpico rappresenta il nucleo del complesso sportivo del Foro Italico, situato alle pendici del celebre colle di Monte Mario. Questa zona, concepita in epoca fascista e poi completata e modernizzata nei decenni seguenti, merita in sé una visita per la sua vena monumentale. Ideale ingresso al Foro è il Ponte Duca D’Aosta, che lo collega al quartiere Flaminio. Da qui, nei pressi dell’Olimpico animano il Foro altre tre impianti sportivi di primo piano. Lo Stadio dei Marmi, la cui vocazione per l’atletica leggera è rappresentata dalla bellissima cornice le cui 64 statue di marmo di Carrara celebrano le varie discipline sportive. Nella zona sud troverai invece lo Stadio del Nuoto, parte centrale del grande complesso natatorio del Foro e lo Stadio del Tennis, inaugurato nel 2010.

E’ davvero possibile (ed economico!) godersi una partita della propria squadra del cuore o un emozionante spettacolo musicale finalmente liberi dallo stress del traffico e della ricerca del parcheggio.