1. Joia: un’esperienza veggie-chic

Pietro Leeman, chef del Joia, ha saputo fondere alta cucina e rispetto della natura in modo così raffinato, genuino e squisito da guadagnare una stella Michelin. Non per niente quella del Joia si propone come “alta cucina naturale”. L’ambiente è sofisticato e il menù non è da meno, con prodotti di prima qualità, sapori distinti e finezza nella preparazione. Al Joia più che consumare un pasto si vive un’esperienza; per lo chef Leeman, corpo, mente e spirito sono collegati fra loro e solo una dieta sana può migliorare la nostra vita. Il locale si trova a soli 5 minuti a piedi dalla stazione di Milano Repubblica.

Joia

Via Panfilo Castaldi, 18

20124 Milano

tel. 02 204 9244

2. Govinda: spiritualità in cucina

Se pensi al mantra Hare Krishna significa che sei già immerso nell’atmosfera del Govinda, famoso locale di cucina indiana vegetariana che sorge nei pressi del Duomo di Milano. Le varie pietanze ti verranno servite su un unico grande vassoio in un tavolo comune, per un momento di condivisione speciale. Al Govinda, inoltre, è possibile trovare menù fissi che, con una spesa irrisoria, ti permetteranno di scoprire i piaceri della cucina indiana vegetariana, che non consiste solo nelle ricette a base di curry. Il ristorante si trova a 1 km circa dalla stazione di Milano Cadorna; raggiungi la vicina stazione della metro, prendi la linea rossa e fermati a Cordusio: Govinda è a soli 450 metri di distanza.

Govinda

Via Valpetrosa, 5

20123 Milano

tel. 02 862417

3. Capra e Cavoli, non solo verdure

Se sei amante della cucina vegetariana ma non puoi fare a meno di un buon piatto di pesce, allora Capra e Cavoli è il ristorante che fa per te. Infatti, ai fantastici piatti vegetariani ideati dalla chef Barbara Clementina Ferrario fanno da controcanto anche originali piatti non veggie in quello che viene considerato a tutti gli effetti un locale ibrido. In altre parole, questo famoso ristorante milanese sembra fatto apposta per mangiar bene senza scontentare nessuno. L’atmosfera ricorda quella di un giardino rigoglioso, in cui è riprodotto persino il cinguettio degli uccellini. Prendi il treno e fermati alla stazione di Milano Porta Garibaldi: il ristorante dei tuoi sogni è a soli 700 metri.

Capra e Cavoli

Via Pastrengo, 18

20159 Milano

tel. 02 8706 6093

4. Radicetonda: bio a 360 gradi

Quando si tratta di bio, il Radicetonda si mostra piuttosto radicale: bancone realizzato in materiali riciclati, stoviglie e piatti d’asporto biodegradabili, non sembra mancare proprio nulla. L’idea è semplice ed efficace: oltre a piatti vegetariani e vegani, tra cui spicca il veg burger condito con maionese e ketchup vegetali, la cucina offre la possibilità di gustare ottimi centrifugati, realizzati ovviamente con prodotti freschi e genuini. Sali a bordo di un treno per Milano e fermati alla stazione di Milano Porta Venezia: il ristorante è a soli 2 minuti a piedi.

Radicetonda

Via Lazzaro Spallanzani, 16

20129 Milano

tel. 02 3673 7924

5. V3Raw, fresco è bello

Yogurt fatto in casa, pane a base dell’antico grano di Tumminia: alla freschezza e alla genuinità non c’è limite in questo accogliente locale milanese. Insalate ricche di ingredienti speciali, smoothie e centrifugati di frutta e verdura: al V3Raw si cerca un nuovo modo di mangiare puntando all’idea del cibo “vivo. Le proposte alimentari del ristorante contengono infatti fermenti vivi pro e pre-biotici, e altri fondamentali elementi importanti per la salute dell’organismo; il tutto in un ambiente gradevole, curato e rilassante. Anche questo ristorante è vicinissimo alla stazione di Milano Porta Venezia, quindi raggiungerlo sarà un gioco da ragazzi!

V3Raw

Via Lazzaro Spallanzani ang. Regina Giovanna, 16

20129 Milano

tel. 02 29514295

Ti abbiamo ispirato? Qualunque ristorante scelga, non potrai sbagliare: potrai goderti di un locale curato nei minimi dettagli e con menù variegati, prodotti a km 0 e piatti creativi. Cosa aspetti? Prenota i tuoi biglietti del treno in anticipo con Trainline.