• Parigi
  • Bruxelles
  • Berlino
  • Vienna
  • Budapest

1. Parigi

Romantica, eccentrica, grandiosa, raffinata: Parigi non può mancare nella tua lista delle capitali europee da raggiungere in treno per un weekend di vacanza. Dalle stazioni di Torino Porta Susa e di Milano Centrale partono diverse corse dirette (in TGV) che arrivano alla Gare de Lyon; da Milano sono disponibili anche alcune soluzioni Trenitalia/Italo + TGV, con cambio a Berna o Losanna. Si tratta principalmente di treni che partono nelle prime ore dal mattino: da Torino arriverai a Parigi in circa 6 ore, da Milano il viaggio è più lungo, ma non supera le 7 ore e 30 minuti. Una volta nella Ville Lumiere, non avrai che da scegliere: puoi dividere i tuoi percorsi tra le due rive della Senna, ora visitando il Louvre, gli Champs Elysees e Beaubourg, ora muovendoti tra Torre Eiffel, Hotel des Invalides e Museo d'Orsay (magari gustandoti anche un tour sul fiume a bordo di un bateau mouche). E per finire in bellezza, concediti una lunga passeggiata a Montmartre, che resta ancora oggi uno dei quartieri più belli di Parigi.

2. Bruxelles

La capitale del Belgio è una delle migliori alternative che puoi scegliere per organizzare il tuo weekend in treno: dalla stazione di Torino Porta Susa, con un cambio a Parigi, sarai in grado di raggiungere lo scalo di Bruxelles-Midi in poco più di 8 ore; da Milano Porta Garibaldi puoi pianificare lo stesso tipo di tragitto, tenendo conto che i tempi di percorrenza superano le 9 ore e 30 minuti. Bruxelles ti offre davvero tantissimi spunti: esplora il quartiere più antico muovendoti intorno alla splendida Grand Place, ammira la bellezza dei numerosi musei (tra tutti non perdere quello delle Belle Arti, il Museo Magritte e quello degli Strumenti Musicali), lasciati stupire dalla maestosità del Palazzo Reale (visitabile nel periodo estivo). Concediti inoltre del tempo per scoprire la zona del Parlamento Europeo e spingiti nel quartiere nord di Laeken per una visita all'Atomium, uno dei monumenti più noti della città. E, naturalmente, gusta tutte le prelibatezze tipiche di Bruxelles: dalla cioccolata alla birra, fino alle celebri moules frites.

3. Berlino

Se hai messo Berlino in cima alla lista dei desideri, raggiungerla in treno non è certo impossibile: hai almeno due soluzioni da poter prendere in considerazione. La prima è quella di partire da Verona Porta Nuova, cambiando corsa a Monaco di Baviera (fino a 20 anni fa esisteva anche un diretto, ormai soppresso): i treni eurocity e intercity della Deutsche Bahn offrono coincidenze rapide, che ti permetteranno, partendo nel corso della mattinata, di raggiungere Berlino in 9/10 ore effettive di viaggio. Una seconda soluzione è partire da Milano: il percorso è generalmente lo stesso, quindi avrai bisogno di un cambio e di un'ora e 15 minuti in più; esiste qualche soluzione con scalo a Basilea o Zurigo, ma i tempi di viaggio si allungano ulteriormente. Berlino è una delle capitali europee di maggior tendenza e può offrirti tantissimo se hai deciso di passarci un weekend: dalla Porta di Brandeburgo e il Reichstaag, alle immense piazze che coniugano antico e moderno, come la celeberrima Alexander Platz, o all'altrettanto noto giardino zoologico. Visita l'Isola dei Musei e tutta l'area intorno al fiume Sprea e tieniti un po' di tempo per un omaggio alla storia attraverso le testimonianze ancora presenti del Muro e del Museo Ebraico.

4. Vienna

Il fascino di Vienna resiste al tempo ed è facile inserirla tra le capitali europee da visitare in un weekend: se vuoi raggiungerla usando il treno i migliori punti di partenza sono le stazioni di Verona Porta Nuova e Venezia Santa Lucia (ma la compagnia ferroviaria austriaca OBB è attiva anche su Bologna, Firenze, Milano e Roma); da entrambi gli scali, infatti, hai a disposizione corse diurne e notturne dirette che ti faranno arrivare nella capitale austriaca in circa 8 ore viaggiando di giorno o 10 ore spostandoti di notte. Ci sono anche ulteriori soluzioni che prevedono un cambio a Innsbruck o a Linz senza far aumentare a dismisura la durata del tragitto. Una volta a Vienna puoi goderti tutte le bellezze della città: lo Stephansdom, il complesso dell'Hofburg e la residenza imperiale di Schӧnbrunn sono attrazioni imperdibili, ma ritagliati spazio anche per altre cose da vedere, come l'elegante Karlsplatz, il Museo della Secessione Viennese, oltre a un giro sulla ruota panoramica del Prater. E, ovviamente, gusta qualche prelibatezza in una delle storiche pasticcerie viennesi, per rendere ancora più dolce la tua permanenza in città.

5. Budapest

Se la tua scelta per un fine settimana alla scoperta di una capitale europea è ricaduta su Budapest, il treno è un'ottima opzione per arrivarci e godersi al meglio la città. Dalle stazioni di Bologna Centrale e Verona Porta Nuova, con un cambio a Innsbruck o Vienna infatti potrai raggiungere la principale città ungherese in poco più di 11 ore. Ti consigliamo di sfruttare le corse notturne dall'Italia verso Vienna, per poi scegliere una delle tante soluzioni che collegano la capitale austriaca a quella magiara (circa 2 ore e 30 minuti di viaggio). A Budapest non mancheranno certo le cose da fare e da vedere: potrai ammirare il Palazzo Reale e quello del Parlamento, attraversare i celebri ponti sul Danubio (meraviglioso il Ponte delle Catene) e magari fare un giro sul fiume in battello fino all'Isola Margherita. Non dimenticare poi, a Buda, di salire fino alla chiesa di Mattia Corvino e al Bastione dei Pescatori. Goditi infine un po' di relax in uno dei bagni termali della città, così come nell'invitante scenario del Mercato Coperto.

I nostri suggerimenti ti hanno soddisfatto? Pianificare un weekend in treno, in viaggio verso una grande capitale europea, è più facile di quanto pensassi, non è vero? Basta un po' di organizzazione e da molte delle principali stazioni italiane potrai partire alla scoperta di città meravigliose ricche di monumenti e attrazioni. E se vuoi restare sempre al passo con le novità e le offerte che proponiamo a chi ama spostarsi in treno e organizzare le sue gite senza l'affanno di dover usare l'auto, non smettere di leggerci!