Come raggiungere Napoli in treno e il suo centro storico

Napoli è facilmente raggiungibile in treno da tutte le principali città italiane. La stazione centrale di Napoli, stazione Garibaldi, si trova non distante dal famoso centro storico che può essere, per questo motivo, raggiunto a piedi. Ma, noi ti consigliamo di conservare le tue energie per la visita del centro storico e di raggiungere il sito Unesco con la metro 1 scendendo alla fermata Dante. Troverai la metro direttamente sotto la stazione dei treni di Napoli. Puoi acquistare il biglietto in loco senza problemi. Ti basterà un biglietto per l’andata e uno per il ritorno perché il centro storico di Napoli è da visitare a piedi

Il centro storico di Napoli emana tradizione, cultura e autenticità in ogni sua bottega, negozio, ristorante, vicoletto e scorcio caratteristico. Dedica un’intera giornata alla visita del centro storico di Napoli per poterne cogliere tutte le sfaccettature, per assaggiare tutti i suoi prodotti tipici e ammirare tutte le sue opere d’arte. Armati di tanta buona volontà e pazienza perché il centro storico di Napoli pullula di tantissime persone, non solo turisti, tutti i giorni dell’anno. Camminare tra la gente in stretti vicoletti non è sempre facile, ma ti assicuriamo che è un’esperienza unica.

Visita del centro storico di Napoli, il più vasto d’Europa

Il percorso per la visita del centro storico di Napoli è lungo circa 8km ed è per questo che è il più vasto d’Europa. Da piazza Dante, dove si trova la fermata della metro, potrai fare una breve sosta a Port’Alba, famosa per le sue antiche librerie. Quando sarai pronto ad immergerti nella vivacità e autenticità del centro storico di Napoli puoi imboccare uno dei tanti vicoletti per raggiungere Piazza del Gesù e far partire da qui la tua visita. Prima sosta al Complesso di Santa Chiara. Non puoi perderti la bellezza del Chiostro di Santa Chiara caratterizzato da maioliche (Via Benedetto Croce 16). Proseguendo, invece, dal lato opposto ti troverai sulla famosissima Via dei Tribunali. Ristoranti, pasticcerie, botteghe, non saprai davvero cosa guardare e cosa assaggiare prima. Ti consigliamo una sosta sul presto (per evitare la folla) alla famosa pizzeria “Sorbillo” (Via dei Tribunali 32). Più avanti, invece, fermati in una delle tante pasticcerie per assaggiare il babà napoletano o la sfogliatella, riccia o frolla.

Via Duomo, altra famosissima via del centro storico di Napoli, taglia via dei Tribunali. Dedica parte del tuo tempo alla visita del Duomo di Napoli e alla sua famosa cappella in cui, ogni 19 settembre, avviene il miracolo di San Gennaro (Via Duomo 149). Parte del centro storico di Napoli, il decumano inferiore, viene chiamato Spaccanapoli perché sembra davvero che divida la città in due parti. È anch’essa una delle vie più importanti della città e tra le più caratteristiche. In qualunque periodo dell’anno decidi di visitare Napoli, devi assolutamente fare un giro a San Gregorio Armeno, famoso per le botteghe dei presepi. Camminando lungo questa via ti sembrerà di essere come in un museo vista la quantità di presepi e statuine, a volte anche molto bizzarre, esposte dai vari negozietti. Questa è l’occasione migliore per poter portare a casa un souvenir davvero unico.

Tra le soste d’obbligo c’è anche quella alla Cappella di San Severo dove potrai ammirare il “cristo velato”, una scultura unica nel suo genere (Via Francesco de Sanctis 19-21). Se hai voglia di immergerti ancora di più nella tradizione napoletana fai una sosta all’Ospedale delle bambole, un luogo un po' macabro ma anche molto particolare unico nel suo genere (Via San Biagio dei Librai 46-81). Via Costantinopoli e Piazza Bellini fanno parte del centro storico di Napoli e ne caratterizzano la zona più viva per uscire la sera e bere una birra con gli amici. È la zona più frequentata dagli studenti universitari di Napoli. Collegano il centro storico con il Museo Archeologico Nazionale. Una volta uscito dai vicoletti del centro storico puoi percorrere parte di Via Toledo, via dello shopping, fino ad arrivare alla Galleria Umberto I e poi a Piazza Plebiscito. Fai una sosta al famoso bar Gambrinus per un caffè verace (Via Chiaia 1).

Il centro storico di Napoli, il più vasto d’Europa e patrimonio dell’Unesco dal 1995, è un luogo unico da visitare. Non ti resta che prenotare il tuo biglietto del treno con Trainline e raggiungere il capoluogo campano per una esperienza unica.